Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella
Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 066976901
Essere competitivi sul mercato? Basta fare formazione continua
RCN10 -

Essere competitivi sul mercato? Basta fare formazione continua

RCN - 19 Luglio 2010

L’aggiornamento professionale del personale è sempre più decisivo nel fronteggiare la concorrenza. Fon.Ter, è il fondo nazionale paritetico interprofessionale del terziario: la missione e i vantaggi per le imprese

Nel settore commerciale e del terziario, in genere, la sempre più accesa concorrenza impone alle imprese di misurarsi con un processo di qualificazione straordinario e ordinario.
Uno degli aspetti centrali di questa opera che intende rimettere sul mercato di tutti i giorni l’impresa è la formazione continua del personale: un’attività promossa dai fondi interprofessionali.
Fon.Ter è il Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua del terziario e nasce a seguito dell’accordo interconfederale sottoscritto il 22 luglio 2002 tra la Confesercenti e le organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl, Uil.
Vediamo ora, in sintesi, la missione del Fondo, l’attività e come e perché aderirvi è facile e conviene alle imprese.
Fon.Ter è costituito come associazione (articolo 36 Codice Civile) e non ha fini di lucro, opera a favore delle imprese, nonché dei relativi dipendenti del settore terziario, comparti turismo e distribuzione – servizi, in una logica di relazioni sindacali ispirate alla qualificazione professionale, allo sviluppo occupazionale e alla competitività imprenditoriale nel quadro delle politiche stabilite dai contratti collettivi sottoscritti.
Il Fondo promuove e finanzia piani formativi aziendali, territoriali o settoriali, concordati tra le parti sociali, promuove e finanzia attività di sostegno ai Piani per la Formazione continua. Non solo, Fon.Ter promuove e finanzia attività di qualificazione e di riqualificazione per le figure professionali di specifico interesse del settore Terziario, nonché per lavoratori a rischio di esclusione dal mercato del lavoro, e anche azioni individuali di formazione continua dei lavoratori dipendenti. Tra le sue attività ricadono anche interventi di formazione continua sull’igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro per gli aspetti non disciplinati e finanziati dalle specifiche disposizioni in materia.
Inoltre, è bene sapere che aderire a Fon.Ter non comporta alcun onere aggiuntivo per l’impresa, ma solo vantaggi. Il pagamento di un contributo dello 0,30% sul monte salari è già vigente nella contrattualistica e norme in essere ed è comunque obbligatorio.
Destinandolo a Fon.Ter, l’azienda avrà la garanzia che lo “0,30” versato le ritornerà in azioni formative volte a qualificare, in sintonia con le proprie strategie aziendali, i lavoratori occupati.
Aderirvi è semplice, infatti l’adesione al Fondo avviene tramite semplicemente il “DM10/2”.
Le imprese dovranno indicare nel primo rigo disponibile del DM10/2, adesione Fondo, il codice FTUS che identifica Fon.Ter ed il numero dei dipendenti assoggettati al contributo dello 0,30 (sono esclusi dal versamento gli apprendisti).
Per ogni ulteriore informazione o per proporre di attivare una specifica attività di formazione è possibile rivolgersi alla Confesercenti Provinciale di Roma, telefonando allo 0644250267. Disponibile anche il sito internet www.confesercenti.it.

 


Facebook

 

In evidenza
© 2019 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy