Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella
Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 066976901
Olio Dop, contributi a fondo perduto a chi migliora gli standard di qualità
RCN10 -

Olio Dop, contributi a fondo perduto a chi migliora gli standard di qualità

RCN - 19 Luglio 2010

La Camera di Commercio ha creato un fondo da 100mila euro per le imprese olivicole di Roma e provincia che ammodernano gli impianti di raccolta, produzione, conservazione e imbottigliamento. Domande entro il 17 settembre

Una buona notizia per le imprese olivicole aderenti alle certificazioni olio Dop del territorio di Roma e provincia. La Camera di Commercio di Roma concede contributi a fondo perduto per l’acquisto di macchinari e attrezzature, finalizzato all’ammodernamento degli impianti di raccolta, produzione, conservazione e imbottigliamento al fine di elevarli agli standard di qualità previsti per l’ottenimento del marchio europeo. A tal fine è stato creato un fondo di 100mila euro. La misura del contributo, per ogni singola azienda, è compresa tra un minimo di cinquecento e un massimo 20mila euro, comunque, per un importo non superiore al 40% (al netto dell’Iva) del prezzo di acquisto dei beni.

I requisiti
Sono ammesse a partecipare all’iniziativa le aziende iscritte al Registro delle imprese della Camera di Commercio di Roma, rientranti nella definizione di micro, piccola e media impresa, che aderiscono a una delle certificazioni olio Dop del territorio di Roma e provincia o che abbiano presentato domanda di iscrizione alla Segreteria del Comitato di iscrizione.
Importante: non sono ammesse ai benefici le aziende pubbliche; le imprese il cui capitale sociale sia detenuto per più del 50% da enti o aziende pubbliche; le imprese che abbiano rapporti di controllo o partecipazione finanziaria con l’azienda fornitrice dei beni oggetto di contributo.
Inoltre, alla data di presentazione della domanda, le imprese richiedenti dovranno: 1) avere la sede legale e/o operativa in Roma e provincia di Roma; 2) essere regolarmente iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Roma; 3) avere denunciato l’inizio dell’attività esercitata, attività che dovrà risultare compatibile con le finalità del regolamento; 4) essere in regola con il pagamento del diritto annuale camerale; 5) non trovarsi in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali; 6) trovarsi in stato di comprovata redditività; 7) aderire ad una delle certificazioni olio Dop del territorio di Roma e provincia ovvero avere presentato la relativa domanda di iscrizione alla Segreteria del Comitato di Certificazione, presso la Camera di Commercio di Roma.
Tutti i requisiti devono sussistere al momento della presentazione della domanda e devono permanere, a pena di esclusione dai benefici di cui al regolamento, fino all’erogazione del contributo.
Le domande possono essere presentate fino al 17 settembre 2007. Per conoscere nel dettaglio le spese ammissibili, la misura e la concessione del contributo e le modalità di presentazione delle domande, è possibile consultare il sito internet camerale, link “novità”.
Per maggiori informazioni è possibile contattare il call center al numero verde 800800077, l’Area III Promozione e Sviluppo (Ufficio Relazioni Istituzionali, Via de’ Burrò 147, 00186 Roma, tel. 0652082638 fax 0652082935, e-mail relazioni.istituzionali@rm.camcom.it), oppure le associazioni di categoria agricole di appartenenza.

 


Facebook

 

In evidenza
© 2019 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy