Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella
Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 066976901
CCIAA Roma: “Credito illegale e indebitamento patologico a Roma tra imprese e famiglie produttrici”
News RomaCrea Notizie OnLine n.7 - 28/8/2011

CCIAA Roma: “Credito illegale e indebitamento patologico a Roma tra imprese e famiglie produttrici”

RCN - 4 Luglio 2011

Pubblicata la ricerca dedicata alla sicurezza delle aziende a rischio usura

Prosegue l’attività di studio nell’ambito del “Progetto di sicurezza partecipata e dedicata alle imprese”, promosso dalla Camera di Commercio di Roma.

La ricerca  “Credito illegale e indebitamento patologico a Roma tra imprese e famiglie produttrici”, a cura di Maurizio Fiasco, pubblicata recentemente, mostra come forme anomale di compravendita di denaro e indebitamento patologico possano degenerare nel cosiddetto fenomeno dell'”usura”: un mercato illegale la cui misurazione può avvenire solo in termini qualitativi.

Obiettivo principale della ricerca è stato quello di fornire una strumentazione nuova che consentisse di dimensionare il fenomeno, attraverso l’analisi di variabili che condizionino il potenziale mercato del credito illegale dei prestiti e dei finanziamenti. 

Da segnalare, infatti, l’originalità della metodologia adottata, che si basa sull’utilizzo di una batteria di indicatori statistici (economici, finanziari, sociali e criminologici) che, messi in relazione tra loro, consentono una misurazione del fenomeno in termini comparativi (ranking).

Da precisare che le graduatorie dei vari gruppi di indicatori e la graduatoria generale finale,  devono essere lette in senso decrescente, andando dalle province più ‘virtuose’ (le più alte in graduatoria) alle province dove il fenomeno è più accentuato (quelle più in basso).

Anche se l’analisi predilige il territorio provinciale romano, nel contesto regionale la lettura è stata fatta su scala nazionale, attraverso un confronto posizionale tra la Capitale e le altre  province italiane, con una particolare attenzione alle città metropolitane (quali individuate dalla L.142/90).

Nella graduatoria di sintesi di ben 25 indicatori, Roma si posiziona al 47° posto sulle 103 province italiane, risultando la migliore in graduatoria rispetto alle altre province del Lazio. Posizione dovuta  all’influenza positiva degli indicatori finanziari e sociali secondo i quali la Capitale si pone, rispettivamente, al 39° e al 25° posto. 

La disponibilità insufficiente di credito rappresenta un indicatore di quanto le imprese siano esposte al rischio di alimentare la domanda di crediti e finanziamenti verso operatori informali e non autorizzati; pertanto, all’interno della ricerca, uno specifico focus sugli indicatori finanziari analizza, mettendoli in rapporto, il credito, finanziamento utilizzato con l’accordato e con le sofferenze bancarie sia per le imprese strutturate che per le cosiddette “famiglie produttrici”.

Dal set di elaborazioni e comparazioni degli indicatori finanziari,  risalta come la Capitale si differenzi nettamente  dalle altre province nella graduatoria relativa alle imprese strutturate, occupando il 13° posto, mentre scenda notevolmente(63° posto) nella graduatoria delle condizioni finanziarie riservata alle piccole unità locali (famiglie produttrici).

Nel complesso, l’indebitamento patologico e la forma usuraria di esso, risultano abbastanza forti nelle province di Latina, Viterbo e Frosinone, mentre appare meno preoccupante la situazione nelle province di Roma e Rieti.

Al fine di rendere più comprensibile il grado di esposizione al rischio ‘usura’ dei territori regionali, con riferimento agli indicatori considerati,  sono state realizzate, per ciascun gruppo di indicatori, delle  cartografie a colori, che possono essere consultate e scaricate, unitamente alla ricerca, dal seguente sito web http://www.rm.camcom.it/osservatoriosicurezza.


 


Facebook

 

In evidenza
© 2019 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy