Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella - Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 0652082979
Dati Infocamere: Lazio prima regione italiana per tasso di crescita delle imprese

Dati Infocamere: Lazio prima regione italiana per tasso di crescita delle imprese

Massimo Piagnani - 26 luglio 2018

Nel secondo trimestre 2018, secondo i dati diffusi da Unioncamere e Infocamere, il saldo tra iscrizioni e cessazioni nel Lazio è positivo per 4.713 unità

Nel secondo trimestre 2018 – secondo i dati diffusi da Unioncamere e Infocamere – il saldo tra iscrizioni e cessazioni nel Lazio è positivo per 4.713 unità con un tasso di crescita di +0,72%, il valore più alto tra le regioni italiane (media Italia +0,52%). Le iscrizioni sono state 10.331 e le cessazioni 5.618.

Lo stock delle imprese laziali raggiunge le 655.309 unità, un valore pari al 10,8% del totale nazionale. La forma giuridica prevalente nel Lazio è quella della società di capitale, con oltre 284mila aziende registrate pari al 43,3% del totale. In Italia la forma giuridica prevalente è quella della ditta individuale con il 52,4% delle imprese che scelgono questa tipologia.

A livello italiano, tra aprile e giugno, sono nate circa mille imprese al giorno mentre 670 chiudevano i battenti. Alberghi e ristoranti, commercio e agricoltura i settori che sono cresciuti di più in valore assoluto nel trimestre. Attività professionali, servizi alle imprese, sanità e, di nuovo, il settore del turismo e dell’ospitalità quelli che hanno mostrato la dinamica più brillante in termini percentuali.

Per maggiori dettagli è possibile consultare il sito web www.unioncamere.it.

 


© 2018 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy