Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella
Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 066976901
Regione Lazio: 10 milioni di euro per rilanciare il settore aerospaziale
RomaCrea Notizie OnLine n.4 - 26/5/2011

Regione Lazio: 10 milioni di euro per rilanciare il settore aerospaziale

RCN - 14 Aprile 2011

Finanziamenti agevolati alle pmi che investono sulla ricerca e lo sviluppo

L’Assessorato al Lavoro e Formazione della Regione Lazio ha stanziato 10 milioni di euro per i progetti di ricerca industriale e formazione nel settore aerospaziale. L’obiettivo è quello di rilanciare il settore, mantenere i livelli occupazionali e creare delle sinergie tra il mondo della ricerca e quello della produzione, attraverso accordi o protocolli sottoscritti da Università e/o enti di ricerca e dalle imprese.

Due sono le linee d’azione predisposte per perseguire questi obiettivi: prevedere la realizzazione di progetti mirati alla ricerca industriale nel settore aerospaziale; mentre la seconda si rivolge alla formazione per i lavoratori occupati all’interno del soggetto proponente, nell’ottica di rafforzare il capitale umano sia per i profili di tipo manageriale sia per quelli a carattere operativo.

Per le attività formative, la richiesta finanziaria è di 15 euro l’ora per allievo.
Le voci di costo sono articolate secondo le seguenti categorie:
  • risorse umane;
  • spese allievi;
  • spese funzionamento e gestione (costi indiretti);
  • altre spese.
Gli investimenti del fondo, inoltre, privilegeranno:

a) imprese operanti, o che intendono operare, nei settori ritenuti strategici per lo sviluppo e la ricerca dei seguenti ambiti:

1. aerospaziale;
2. chimico farmaceutico;
3. bioscienze e biotecnologie;
4. economia del mare;
5. energetico;
6. ICT – audiovisivo;
7. economia del turismo e dei servizi culturali;

b) imprese che, alla data di presentazione della domanda, siano detentrici di un brevetto, di una nuova tecnologia di prodotto, processo o servizio;

c) imprese che prevedono un incremento occupazionale significativo, in particolare laddove sia previsto il coinvolgimento di almeno il 50% di donne/soggetti svantaggiati;

d) imprese che prevedono processi di riconversione da settori militari a settori civili;

e) imprese che, nel caso del seed e start-up capital, siano disponibili alla trasformazione in società per azioni.

Possono, invece, beneficiare delle agevolazioni le piccole, medie e grandi imprese operanti nel settore aereospaziale aventi sede operativa o almeno un’unità produttiva nel territorio regionale, singolarmente o in Associazione Temporanea d’Impresa (ATI), costituite o costituende, tra di esse e/o con uno o più enti di formazione e/o Università e/o enti/istituti di ricerca pubblici e privati. 

Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 23 maggio 2011.

Per sapere quali sono i requisiti, le spese ammissibili e scaricare la modulistica necessaria per accedere all’agevolazione, consultare la scheda POR F.S.E.

 


Facebook

 

In evidenza
© 2020 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy