Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella - Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 0652082979

28 maggio 2013

Concorso LINFAs: nuove idee per un’agricoltura sostenibile

Il Concorso LINFAs – Le Idee Nuove fanno Agricoltura Sostenibile, promosso da Fondazione Collegio delle Università Milanesi e Fondazione Italiana Accenture, è volto alla realizzazione di servizi e/o prodotti innovativi in ambito tecnico e tecnologico per la ricerca dell’equilibrio di produzione agro-forestale, allevamento, pesca e itticoltura, nell’ottica di uno sviluppo sostenibile.
L’obiettivo della call è trovare idee progettuali capaci di creare nuove opportunità di occupazione sociale sostenibile e che, al contempo, siano nuove e originali, realizzabili, economicamente sostenibili anche nel loro impatto ambientale, e che consentano l’eventuale aggregazione di altri soggetti (organizzazioni non profit o organizzazioni pubbliche e private).

Al progetto possono partecipare giovani under 35 che abbiano conseguito la laurea in Italia o all’estero tra l’a.a. 2007-2008 e l’a.a. 2011-2012.

È possibile partecipare al concorso sia singolarmente che in team, con la possibilità di coinvolgere enti, associazioni, cooperative, ecc.

Al vincitore sarà data la possibilità di realizzare il progetto presentato con un finanziamento fino a 30 mila euro. Le modalità di erogazione delle suddette risorse verranno specificatamente disciplinate tramite apposito accordo.

Per partecipare occorre iscriversi alla piattaforma ideaTRE60, compilando il form di partecipazione e inviando il progetto entro le ore 15 del 4 luglio 2013

Per informazioni http://www.ideatre60.it

 

 

 

28 maggio 2012

CCIAA Roma: contributi camerali per i consorzi fidi. Al via il bando

La Camera di Commercio di Roma ha indetto un bando finalizzato a sostenere i Confidi operanti nel territorio provinciale romano nel loro processo di trasformazione in intermediari finanziari agevolati attraverso la concessione di contributi.

I beneficiari, infatti, sono quei Confidi, iscritti alla data di pubblicazione del presente bando, al Registro delle Imprese della CCIAA della Capitale con sede legale e/o operativa nella provincia di Roma, che:

a) siano già iscritti nell’Elenco speciale ex art. 107 TUB;

b) abbiano già presentato apposita domanda per l’iscrizione agli Organi di Vigilanza e si trovino nelle more del perfezionamento dell’iscrizione nell’Elenco speciale ex art. 107 TUB.

Costoro possono presentare domanda per accedere agli interventi camerali sempre che, alla data del 31 dicembre 2011, abbiano, tra i propri soci o consorziati, almeno cento imprese iscritte alla Camera di Commercio di Roma con sede legale e/o operativa nella Provincia di Roma.

I soggetti, dunque, non dotati dei requisiti indicati saranno esclusi dal contributo.

Lo stanziamento complessivo messo a disposizione per sostenere la patrimonializzazione dei Confidi beneficiari è pari a quattro milioni di euro.

Il contributo spettante a ciascun beneficiario sarà calcolato in base ai seguenti criteri:

  • una parte, per complessivi un milione di euro del suddetto stanziamento, sarà attribuito sulla base del rapporto tra capitale sociale sottoscritto e versato dalle imprese iscritte presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Roma e la somma totale di tutti i capitali sociali dei soggetti ammessi;
  • la rimanente parte, per complessivi tre milioni di euro, sarà calcolata moltiplicando il numeratore per la percentuale prevista dalla classe che sarà attribuita a ciascun Confidi.

Le domande di partecipazione inviate a mezzo raccomandata A/R dovranno pervenire presso la sede della Camera di Commercio di Roma, in via de Burrò 147, entro il 30 settembre 2012.

Per saperne di più: http://www.rm.camcom.it/archivio43_bandi-altri-bandi_0_37_82_1.html 

 

 

2 maggio 2012

CCIAA Roma: proroga al 15 maggio 2012 per il bando “Start It Up”

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 10:28

“Start It Up – Nuove imprese per cittadini stranieri” è un progetto promosso da Unioncamere e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda speciale, Asset Camera.

L’iniziativa, destinata ai cittadini extracomunitari, sia occupati sia disoccupati, con regolare permesso di soggiorno, ha l’obiettivo di fornire le competenze basilari per lo start-up di imprese e/o di lavoro autonomo, mediante un percorso di orientamento – info-formazione – affiancamento per la redazione del business plan.

Il progetto coinvolgerà i territori di Ancona, Bari, Bergamo, Catania, Milano, Roma, Torino, Udine, Verona e Vicenza.

La Camera di Commercio di Roma, infatti, attraverso Asset Camera, metterà a disposizione dei cittadini stranieri alcuni servizi di supporto alla creazione d’impresa e all’avvio di attività di lavoro autonomo attraverso:

  • un colloquio orientativo per la verifica dei requisiti di ammissibilità dell’aspirante imprenditore e per la valutazione delle attitudini imprenditoriale del candidato e della proposta di idea imprenditoriale;
  • seminari di info-formazione imprenditoriale;
  • assistenza all’elaborazione del business plan.

E’ stato prorogato di qualche settimana il termine ultimo per la presentazione delle domande, fissato al 15 maggio 2012.

Per maggiori informazioni e per scaricare gli allegati del bando www.rm.camcom.it/archivio43_bandi-altri-bandi_0_33_82_1.html

 

 

27 marzo 2012

CCIAA Roma: al via l’edizione 2012 del Premio Maestro dell’Economia

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , — RCN @ 10:27

Il Premio “Maestro dell’Economia” è un riconoscimento ufficiale che la Camera di Commercio di Roma conferisce alle imprese di Roma e provincia per il ruolo da esse svolto nella crescita dell’economia del territorio.

A tal fine, la Camera ha indetto un bando che prevede l’assegnazione di 50 premi a imprese di tutti i settori economici con almeno 30 anni di ininterrotta attività che abbiano nella provincia di Roma la loro sede legale e che risultino iscritte pressola Camera di Commercio di Roma.

Le imprese, inoltre, devono essere in regola con la denuncia di attività, devono aver provveduto al regolare versamento dei diritti annuali negli ultimi 5 anni e non devono aver subito protesti.

Il premio consisterà in una medaglia d’oro con relativo diploma.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata alla sede della Camera di Commercio di Roma in Via de’ Burrò 147 – 00186 Roma, a partire dal 2 aprile fino al 15 giugno 2012.

Il concorso è riservato alle imprese che, per lo stesso titolo, non abbiano mai ricevuto analogo premio dalla CCIAA di Roma.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio “Contributi e Credito alle Imprese”, al numero 06-52082549

Scarica bando

Scarica domanda di partecipazione

 

 

Regione Lazio: progetto “Agisco”, 10 milioni di euro per la formazione in azienda

Filed under: News — Tag:, , , , — RCN @ 10:26

Dieci milioni di euro per la formazione nelle imprese del Lazio: è quanto prevede il bando “Agisco” (Apprendimento per generare innovazione, sviluppo delle competenze e occupazione) promosso dall’assessorato al Lavoro e formazione della Regione Lazio. L’intervento finanzia l’80% del costo dei progetti presentati, fino a un massimo di 200mila euro, per la riqualificazione del personale a tempo indeterminato, per la stabilizzazione dei precari, per le assunzioni o le mobilità e per la ricollocazione del personale in altre aziende. In generale, l’impegno della Regione finanzierà gli interventi di formazione con finalità di assunzione e di continuità occupazionale. Potranno partecipare tutte le aziende che hanno almeno una unità produttiva sul territorio regionale.

Le domande vanno presentate tramite Pec all’e-mail agisco@per.biclazio.it e la scadenza è fissata all’11 aprile 2012.

Per informazioni le imprese possono rivolgersi al numero verde 800 280 320 o consultare il sito web www.portalavoro.regione.lazio.it

 

 

 

27 febbraio 2012

Roma Capitale: 1 milione di euro per 25 nuove imprese giovanili

Filed under: News — Tag:, , , , — RCN @ 11:15

Sostenere l’imprenditoria giovanile con 1 milione di euro desinati a 25 nuove imprese giovanili che nasceranno sul nostro territorio, frutto dei progetti che hanno partecipato al bando delle idee per il Bene Comune. Questa l’iniziativa di Roma Capitale grazie al contributo della Regione Lazio.

Ad ognuna delle 25 imprese vincitrici, infatti, verranno consegnate 40 mila euro a fondo perduto, per un totale di 1 milione di euro, appunto. Queste 25 imprese saranno selezionate tra le prime 30 ingraduatoria che accederanno al corso di formazione per aspiranti imprenditori, e, successivamente, riceveranno anche tutoraggio e consulenza per lo star up della propria attività.

In prevalenza si tratta di progetti nell’ambito dei servizi informatici o culturali, ma non sono mancati ambiente e turismo tra i settori più battuti. Al primo posto l’idea di 3 donne capitanate da una trentenne, che daranno il via a un portale web per matrimoni eco sostenibili ed eco compatibili, attraverso un servizio di dropship, una modalità di e-commerce innovativa grazie alla quale il venditore vende un prodotto ad un utente finale, senza possederlo materialmente nel proprio magazzino; segue il progetto di tre giovanissimi, tra i 22 e i 23 anni, che propongono la rivendita di materiale di cancelleria riciclato e il ritiro del materiale di cancelleria esaurito attraverso distributori self service posizionati in centri a grande intensità abitativa (compresi uffici e scuole). Tra i progetti più curiosi, quello della realizzazione di un’applicazione per smartphone, tablet ecc. che aiuti a individuare i parcheggi liberi in zona tramite geolocalizzazione, registri l’inizio della sosta e consenta al termine di pagare via cellulare il parcheggio; quello del servizio di wedding planning per coppie straniere, in particolare cinesi; quello del bio giardino a domicilio e quello della raccolta domiciliare con successiva triturazione e trasformazione dei residui vegetali in ammendante compostato verde, cippato e/o pellettato. Obiettivo, dunque, del progetto: favorire l’occupazione giovanile e lo sviluppo economico del territorio.

Ulteriori informazioni su http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr

 

CCIAA Roma: prorogato il bando “Roma fatti bella” per riqualificare gli edifici delle vie consolari

La Camera di Commercio di Roma ha pubblicato il bando sul decoro urbano delle vie consolari per l’attuazione del progetto “Roma fatti bella”, iniziativa realizzata in collaborazione con Roma Capitale, al fine di sostenere il comparto edile della Capitale.

La CCIAA, infatti, attraverso un’apposita convenzione stipulata con alcuni Istituti di Credito, garantisce il 50% dei finanziamenti ottenuti dai condomìni per il rifacimento delle facciate dei palazzi e l’ammodernamento degli impianti. I finanziamenti potranno avere un importo massimo di 400 mila euro e oltre alla garanzia camerale non sarà richiesta alcun’altra garanzia.

Roma Capitale, invece, contribuirà a questa iniziativa attraverso una riduzione dell’80% del canone di occupazione di suolo pubblico riservata a chi aderirà al bando.

Questi gli interventi ammessi al finanziamento:
A. Interventi per il miglioramento dell’estetica degli edifici:
1. Restauro e/o ripristino delle superfici esterne;
2. Restauro e/o ripristino degli elementi di finitura;
3. Riqualificazione, recupero, ristrutturazione e altri lavori comunque intesi sulle componenti edilizie;
4. Sostituzione di infissi, persiane e scuri delle parti comuni dell’edificio, in accordo con le normative sul risparmio energetico;
5. Rimozione di antenne singole e sostituzione con installazione di antenna centralizzata e adeguamento dell’impianto tv.

B. Interventi per il miglioramento tecnologico e del rendimento energetico, per la sicurezza e per la rimozione delle barriere architettoniche negli edifici:
1. Interventi sull’involucro edilizio con adeguamento alle norme sul risparmio energetico;
2. Interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione centralizzati in accordo con le normative sul risparmio energetico;
3. Installazione di impianti solari termici a servizio delle parti comuni dell’edificio;
4. Sostituzione degli impianti di illuminazione di parti comuni con impianti a Led, anche con sensori di presenza.
5. Realizzazione e/o aggiornamento degli impianti di sicurezza con adeguamento alla normativa vigente;
6. Rimozione delle barriere architettoniche con adeguamento alla normativa vigente.
L’intervento da realizzare deve comprendere necessariamente il restauro e/o il ripristino delle superfici esterne.

I beneficiari dell’intervento sono i condomìni di palazzi,ovvero, i proprietari unici di un intero edificio aventi destinazione prevalentemente abitativo/residenziale, che abbiano un ingresso, ovvero, almeno una facciata, anche laterale, sulle seguenti vie consolari di Roma e Provincia: Via Appia; Via Ardeatina; Via Aurelia; Via Casilina; Via Cassia; Via Claudia-Braccianese; Via Collatina; Via Flaminia; Via Labicana; Via Latina; Via Laurentina; Via Nemorense; Via Nomentana; Via Ostiense; Via Pontina; Via Portuense; Via Prenestina; Via Salaria; Via Severiana; Via Tiburtina; Via Trionfale; Via Tuscolana.

E’ stato prorogato al 30 giugno 2012 il termine di presentazione delle istanze.

Per saperne di più: http://www.rm.camcom.it/archivio43_bandi-altri-bandi_0_27.html

 

 

 

“Promotori tecnologici per l’innovazione”, opportunità per Pmi e ricercatori

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 11:05

Volete innovare la vostra azienda? Vi piacerebbe allargare i confini del vostro business? Provincia di Roma e Camera di Commercio della Capitale hanno promosso 11 progetti innovativi condivisi tra promotore tecnologico e impresa. Possono, infatti, presentare domanda sia le micro che le piccole e medie imprese della provincia romana ma anche dottori e dottorandi di ricerca o semplici laureati, tutti insieme in quanto il singolo sarà il promotore del progetto e l’impresa sarà quella che lo realizzerà.

Il bando ha le seguenti finalità:

  • favorire la realizzazione di progetti d’innovazione, tecnologica e/o organizzativa a sostegno delle micro, piccole medie imprese in settori ritenuti strategici per il tessuto economico;
  • rafforzare la cooperazione fra gli attori dello sviluppo economico locale e i centri di ricerca, anche attraverso specifiche strutture, quale Officina dell’Innovazione, in modo da implementare un volano virtuoso nel sistema produttivo locale;
  • introdurre la figura del Promotore Tecnologico inteso come colui/colei che sviluppa un progetto di ricerca o innovazione richiesto da una micro, piccola o media Impresa e facilitare l’incontro tra domanda ed offerta di innovazione e tecnologia;
  • contribuire a nuovo impiego di personale altamente qualificato.

I progetti devono essere presentati congiuntamente dai soggetti appartenenti alle seguenti categorie:

  1. una MPMI (micro, piccola e media impresa) così classificata secondo la vigente normativa comunitaria, costituita da almeno un anno a far data dal 29 febbraio 2012, con sede legale e operativa sul territorio della provincia di Roma e iscritta al Registro Imprese della Camera di Commercio di Roma, che necessiti delle competenze del Promotore Tecnologico per lo sviluppo innovativo di un prodotto/servizio;
  2. un dottorando di ricerca, ovvero dottore di ricerca, o ricercatore e laureato non in possesso di contratto a tempo determinato o indeterminato (“Promotore Tecnologico”).

La domanda di partecipazione va spedita entro il 9 marzo 2012

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo 06 88812410 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 o scrivere all’indirizzo e-mail info@officinainnovazione.it

Scarica il testo integrale del bando

 

 

1 febbraio 2012

CCIAA Roma: parte il bando per l’assegnazione del Marchio di Qualità Ospitalità Italiana

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 12:59

La Cameradi Commercio di Roma ha approvato l’attivazione di un bando per l’assegnazione del Marchio di qualità “Ospitalità Italiana”. L’iniziativa, promossa da Isnart – Istituto Nazionale Ricerche Turistiche, in collaborazione con le associazioni imprenditoriali nazionali di settore, rappresenta un elemento distintivo a “garanzia della qualità del servizio”. Il Marchio, infatti, viene assegnato alle imprese ricettive e ristorative rispondenti ai seguenti requisiti:

imprese nella cui sede o unità locale, ubicata a Roma e provincia, venga svolta una delle seguenti attività:

  • ristorazione;
  • hotel;
  • agriturismo.

Il punteggio minimo per l’assegnazione del Marchio è in relazione alla propria categoria di appartenenza:

a) Hotel

• 2 stelle devono raggiungere il punteggio di almeno 130/200;

• 3 stelle devono raggiungere il punteggio di almeno 150/200;

• 4 stelle devono raggiungere il punteggio di almeno 155/200;

• 5 stelle devono superare 160/200;

b) Ristoranti

devono raggiungere il punteggio di almeno 150/200

c) Agriturismi – Ristorativi e ricettivi

devono raggiungere il punteggio di almeno 150/200

L’attività per la quale ci si candida all’assegnazione del Marchio deve risultare dalla visura del Registro delle imprese alla voce “Attività dichiarata”.
L’impresa, inoltre, deve essere in regola con il pagamento del diritto annuale e in regola con le disposizioni normative vigenti.
L’adesione e la partecipazione al progetto sono a titolo gratuito e l’ammissione alla selezione è riservata complessivamente a un massimo di 150 imprese tra ricettive e ristorative; raggiunto tale limite, in base all’ordine cronologico di arrivo, non verranno prese in considerazione ulteriori adesioni.

Alle imprese che avranno conseguito il Marchio verranno consegnate nei mesi successivi, in occasione di un’apposita cerimonia di premiazione, l’attestazione cartacea e le vetrofanie che contraddistinguono il Marchio stesso.

Inoltre, la diffusione e la promozione del marchio di qualità a favore degli operatori che ne sono titolari avverranno tramite l’inserimento gratuito nel sito internet www.10q.it e tutte le relative azioni promozionali.

Le domande di ammissione devono essere spedite entro il 1° marzo 2012.

Di seguito, i disciplinari contenti i requisiti che le strutture ricettive e ristorative dovranno soddisfare:

Scarica il bando completo

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare la signora Paola Terenzi dell’Area III – Promozione e Sviluppo della CCIAA di Roma allo 06 52082568 o scrivere ad attivita.promozionali@rm.camcom.it

 

 

26 gennaio 2012

Regione Lazio: nuove misure a sostegno del settore agricolo

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , — RCN @ 11:54

L’assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio ha pubblicato i bandi del Programma di Sviluppo Rurale del Lazio  2007/2013, che prevedono uno stanziamento complessivo superiore ai 60 milioni di euro. Tra le misure adottate sono state riattivate  per la raccolta di domande di finanziamento:

  • misura 112: insediamento giovani agricoltori (Pacchetto Giovani);
  • misura 114: utilizzo servizi di consulenza;
  • misura 121: ammodernamento aziende agricole (Pacchetto Giovani);
  • misura 123: accrescimento valore prodotti agricoli e forestali:
    – azione 1: prodotti agricoli;
    – azione 2: prodotti forestali;
  • misura 125: miglioramento e creazione infrastrutture:
    – azione 1: viabilità rurale;
    – azione 3: opere idriche;
  • misura 132: sistemi di qualità alimentare;
  • misura 311: diversificazione verso attività non agricole:
    – azione 1: sostegno alla plurifunzionalità;
    – azione 2: sostegno alle produzioni artigianali;
    – azione 3: sostegno all’offerta agrituristica;
    – azione 4: sostegno alle fonti energetiche rinnovabili.

Tra le misure riattivate si segnala il “Pacchetto Giovani”, che comprende tutte le opportunità di sostegno di cui i giovani agricoltori possono usufruire presentando domanda per la misura 112 in combinazione con altre misure del piano: la 114, la 121, la 132 e la 311. Per accedere a tale pacchetto, inoltre, è obbligatorio presentare domanda per almeno tre misure, tra le quali la 112 e la 121: queste ultime sono infatti operative esclusivamente nell’ambito del “Pacchetto Giovani”.
Mentre, la misura 112 intende favorire il ricambio generazionale nella gestione delle imprese agricole, incentivando anche il rilancio produttivo delle aziende con la realizzazione di investimenti per incrementare il valore aggiunto delle produzioni agricole, soprattutto quelle di qualità.
La misura 121 sostiene, invece, le imprese agricole che realizzano investimenti per l’ammodernamento delle strutture e l’introduzione di tecnologie innovative finalizzate al miglioramento della produttività e della qualità, della sicurezza sul lavoro, dell’igiene e del benessere degli animali, alla tutela dell’ambiente e alla diversificazione delle attività agricole, anche verso settori quali le coltivazioni a scopo energetico.

Possono beneficiare degli aiuti del “Pacchetto Giovani”, gli agricoltori con età compresa tra i 18 e i 40 anni (non ancora compiuti) al momento della presentazione della domanda, che si insediano per la prima volta in qualità di capo dell’azienda agricola, tanto individuale che in forma societaria.

Le agevolazioni previste sono di varia natura, dai premi ai contributi, ai finanziamenti, a seconda della singola misura di sostegno a cui si accede, e sono valide sull’intero territorio regionale.

La presentazione delle domande dovrà avvenire entro le ore 18 del 15 marzo 2012.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare on-line il portale agricoltura della Regione Lazio

 

Dalla Provincia di Roma 3 milioni per la capitalizzazione delle Pmi

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , , , — RCN @ 11:54

La Provincia di Roma ha istituito un fondo pubblico di 3 milioni di euro per sostenere direttamente gli imprenditori nel rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale dell’impresa. Fine ultimo è quello di sostenere, favorire e valorizzare lo sviluppo delle Pmi con sede legale e operativa nel territorio della Provincia di Roma, e perseguire, quindi, la tutela e la qualità dell’occupazione locale.

Si tratta, infatti, di un fondo di garanzia finanziaria diretta e indiretta, finalizzato, da un lato, a sostenere la capitalizzazione delle imprese, dall’altro, a garantire la realizzazione di progetti di sviluppo imprenditoriale. Il primo consiste in una linea di finanziamento erogato dalla Provincia di Roma, direttamente al socio o ai soci e finalizzata esclusivamente ad aumentare il capitale sociale dell’azienda. Il finanziamento è concesso a condizioni estremamente agevolate, non prevedendo tassi d’interesse ed essendo rimborsabile in trentasei mesi a decorrere dal terzo anno dall’erogazione. Il secondo, invece, finanzia progetti di sviluppo aziendale presentati dalle imprese, regolarmente costituite in forma di società di capitali o di persone, in cui il capitale sociale sia detenuto, in maggioranza, da soci di età compresa tra i 18 e i 35 anni.
I due programmi di intervento sono strettamente correlati tra loro.

Le domande di partecipazione vanno inviate esclusivamente utilizzando l’apposito sistema predisposto all’interno del portale www.
provincia.roma.it entro il 9 marzo 2012.

Per saperne di più è possibile consultare il bando integrale 

 

“Giovani idee per nuove opportunità”: tre stage in palio al Campidoglio

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , — RCN @ 11:53

Il concorso “Giovani idee per nuove opportunità” bandito da Roma Capitale – Unità operativa Pari Opportunità e da AMD – Associazione Movimento Donna, vuole dar voce alle idee e al punto di vista dei ragazzi sul futuro, su come affrontare nuove sfide e individuare nuove opportunità lavorative volte a ridurre le disparità sociali in un contesto di economia globalizzata.

Destinatari del concorso, dunque, sono gli studenti dell’ultimo anno delle medie superiori del territorio romano, che per partecipare possono presentare le loro proposte con l’obiettivo di trovare nuove soluzioni per ridurre le disparità sociali in particolare dei giovani, delle donne e degli anziani. Gli elaborati posso essere presentati sotto forma di un racconto breve (4 pagine al massimo) oppure una poesia, una fotografia o un’opera figurativa accompagnata da una propria interpretazione.

Una commissione valuterà i lavori e premierà gli autori dei tre migliori elaborati offrendo loro, così, tre mesi di stage da svolgersi alla fine dell’anno scolastico presso l’ufficio Pari Opportunità di Roma Capitale.

La domanda di partecipazione deve pervenire entro le ore 12 di mercoledì 15 febbraio 2012. 

Scarica il bando completo

 
Older Posts »
© 2017 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy