Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella - Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 0652082979

25 settembre 2013

Un bando per riqualificare Porta Portese

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , — RCN @ 09:46

Grazie ai fondi messi a disposizione da Roma Capitale, Regione Lazio e Unione Europea, l’area di Porta Portese è stata sottoposta a un’attenta opera di riqualificazione urbanistica; nello specifico, la zona oggetto degli interventi è la Gianicolense, Via Ippolito Nievo e Via Ettore Rolli.

Da oggi, con la pubblicazione del bando relativo (consultabile sul sito di Roma Capitale nella sezione Pubblicità Legale: Albo Pretorio), è iniziata la fase relativa alla rigenerazione economico-commerciale dell’area attraverso il sostegno e incentivi per la piccola imprenditoria locale: previsti contributi sia per la creazione di nuove PMI, sia per lo sviluppo e l’ampliamento di quelle già esistenti.

Possono, infatti, partecipare:

  • le micro, piccole e medie imprese per la fornitura e/o produzione di beni e servizi, costituite da non oltre 36 mesi dalla data di pubblicazione dell’avviso pubblico, con una sede operativa nell’area individuata dal Bando;
  • le micro, piccole e medie imprese per la fornitura e/o produzione di beni e servizi, costituite da non oltre 36 mesi dalla data di pubblicazione dell’avviso pubblico che, pur non avendo una sede operativa nell’area individuata dal bando, intendano aprirla;
  • le imprese da costituire.

Le risorse stanziate per il bando e destinate all’erogazione di agevolazioni a fondo perduto per progetti imprenditoriali sono pari complessivamente a 230mila euro (eventualmente incrementabili).
Le agevolazioni saranno riconosciute a fronte delle spese sostenute e sono costituite da:

  • una quota a fondo perduto, pari al 50% dell’investimento ammissibile a contributo, per un importo non inferiore a 5mila euro e non superiore ai 20mila euro, corrisposto a titolo di saldo;
  • garanzie pubbliche a valere sul Fondo di Garanzia Aiuti alle PMI interessate dai PLUS comunali, gestito da Unionfidi Lazio spa, Società regionale di Garanzia Fidi. La garanzia coprirà l’80% del finanziamento erogato dagli istituti bancari convenzionati. Le garanzie saranno prestate su finanziamenti di importo minimo pari a 10mila euro e massimo pari a 500mila euro, da rimborsare in 5 anni.

Tali agevolazioni possono essere attivate sia insieme che separatamente.

Le domande di agevolazione possono essere presentate tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo e-mail protocollo.commercioformazionelavoro@pec.comune.roma.it, entro il 31 dicembre 2013 e comunque fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Ulteriori informazioni, Bando e allegati sono disponibili sul sito di Roma Capitale, nelle pagine del Dipartimento Attività Economiche e Produttive – Formazione e Lavoro e sul sito del Programma Operativo Regione Lazio Fondi Europei – POR FESR Lazio 

 

 

 

 

 

28 novembre 2012

CCIAA Roma: al via la seconda edizione di “Premio Idea innovativa al femminile”

Torna, per il secondo anno consecutivo, il “Premio Idea Innovativa – La nuova imprenditorialità al femminile“, promosso dalla Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con il Comitato per l’Imprenditorialità Femminile.

Il concorso, dedicato alle micro o piccole imprese “rosa” operanti sul territorio di Roma e provincia, prevede la realizzazione di un’idea imprenditoriale innovativa in uno dei seguenti settori: agricoltura, artigianato, commercio, industria e servizi. Chi vince si aggiudica un premio fino a un massimo di 5mila euro.

I principali requisiti per partecipare all’iniziativa sono:

  • essere un’impresa individuale con titolare donna;
  • essere una società di persone in cui il numero di donne socie rappresenti il 60% dei componenti la compagine sociale;
  • essere una società cooperativa in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti la compagine sociale;
  • essere una società di capitali in cui le donne detengano almeno i due terzi delle quote di capitale e costituiscano almeno i due terzi del totale dei componenti dell’organo amministrativo.

Le imprese, inoltre, regolarmente iscritte alla Camera di Commercio di Roma, dovranno essere in regola con la denuncia di inizio attività e con il versamento del diritto annuale negli ultimi cinque anni, non aver subito protesti e non trovarsi in stato di liquidazione o scioglimento.

I progetti presentati dalle candidate saranno valutati sulla base della propria originalità, innovazione nel processo produttivo, nel prodotto e/o servizio offerto, negli strumenti innovativi di commercializzazione e assistenza alla clientela.

Per presentare domanda c’è tempo fino al prossimo 31 dicembre.

Maggiori informazioni sulla sezione Altri bandi e Avvisi  

 

26 gennaio 2012

Dalla CCIAA di Roma un bando a sostegno delle imprese colpite dall’alluvione del 20 ottobre 2011

Un Fondo straordinario da un milione di euro per sostenere le imprese romane colpite dall’alluvione del 20 ottobre scorso. Questa l’iniziativa della Camera di Commercio di Roma sulla base del principio di solidarietà che lega tutte le attività produttive del territorio e che punta al ripristino della situazione aziendale antecedente l’evento.

Il bando prevede un contributo fino a un massimo di 5mila euro per impresa (con sede legale e operativa nel territorio di Roma Capitale), pari al 50% delle spese sostenute per ripristinare la situazione aziendale pre-alluvione. In particolare, si può richiedere il contributo per i danni subiti a:

a)     impianti, strutture e simili;

b)    apparecchiature, macchinari, attrezzature, autocarri;

c)    scorte, semilavorati e prodotti.

Le domande, da presentare entro il 29 febbraio 2012, vanno fatte con lettera raccomandata a/r all’indirizzo: Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma, Ufficio Contributi e credito alle imprese, Via de’ Burrò 147, 00186 Roma, in un plico chiuso recante la dicitura “Bando a sostegno delle imprese colpite dall’evento alluvionale del 20 ottobre2011”.

Il bando integrale è pubblicato sul sito web www.rm.camcom.it.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Contributi e credito alle imprese della CCIAA di Roma all’email contributiecredito@rm.camcom.it

 

Le imprese che innovano possono contare su un Fondo da 500 mila euro

Sostenere le imprese che operano nella creatività nell’area metropolitana di Roma e favorire la nascita di nuove aziende nello stesso settore. Questo lo scopo del Fondo per la creatività che prevede uno stanziamento complessivo di 500mila euro e un cofinanziamento al 50% dalla Camera di Commercio di Roma e al 50% dalla Provincia di Roma. L’iniziativa, infatti, vuole favorire la nascita di nuove aziende, micro, piccole o medie, e sostenere progetti proposti da imprese già attive di questo tipo.

Il prestito, dunque, è finalizzato a sostenere:

  • la creazione e l’avvio di micro, piccole e medie imprese ad alto contenuto creativo e innovativo;
  • iniziative progettuali ad alto contenuto creativo e innovativo di micro, piccole e medie imprese di recente formazione (meno di 24 mesi dalla data di pubblicazione del presente bando).

I contributi, inoltre, sono assegnati sulla base di una graduatoria redatta a seguito dei progetti presentati, fino a concorrenza dello stanziamento complessivo.

L’agevolazione concessa per ciascuna impresa consiste in un contributo pari al 70% delle spese riconosciute ammissibili.

I progetti di impresa devono riferirsi ad almeno uno dei seguenti settori, pena l’esclusione dalla valutazione:

  • architettura;
  • arte;
  • artigianato artistico;
  • disegno industriale;
  • moda;
  • pubblicità e comunicazione;
  • fotografia;
  • editoria;
  • industria dello spettacolo;
  • audiovisivo.

Possono beneficiare del finanaziamento, le imprese iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio con sede legale e operativa nel territorio della Provincia di Roma.

Il termine ultimo per presentare la domanda è il 9 marzo 2012.

E’ possibile richiedere informazioni scrivendo a servizimprese@provincia.roma.it

Leggi il bando completo

 

 

 

Dall’Inail incentivi alle imprese per 205 milioni di euro

Incentivi per un totale di 205 milioni di euro sono stati stanziati dall’Inail per finanziare i progetti  delle imprese che hanno come obiettivo quello di migliorare le condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.

La somma stanziata si riferisce all’anno 2011 e rappresenta una parte dei circa 850 milioni messi a disposizione dall’Istituto per il quadriennio 2011-2014. I 205 milioni sono ripartiti fra le regioni in funzione del numero di lavoratori e del rapporto di gravità degli infortuni rilevato sul territorio.

Saranno finanziati i progetti:

  • per piani di investimento;
  • per l’adozione di modelli organizzativi;
  • per modelli di responsabilità sociale (volontà di gestire efficacemente le problematiche d’impatto sociale ed etico all’interno dell’impresa e nelle zone di attività).

Il contributo concesso:

  • è in conto capitale;
  • corrisponde al 50% dei costi sostenuti per la realizzazione del progetto presentato;
  • è compreso tra un minimo di 5mila euro (solo per i progetti di investimento) e un massimo di 100mila euro (il limite minimo di spesa non è previsto per le imprese fino a 50 lavoratori). Per i progetti che comportano contributi superiori ai 30 mila euro è possibile richiedere un’anticipazione del 50%;
  • viene erogato alle imprese, anche individuali, iscritte alla propria Camera di commercio.

Si può presentare domanda fino alle ore 18 del 7 marzo 2012.

Info e coordinate su Punto Cliente

 

Dalla Provincia di Roma 3 milioni per la capitalizzazione delle Pmi

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , , , — RCN @ 11:54

La Provincia di Roma ha istituito un fondo pubblico di 3 milioni di euro per sostenere direttamente gli imprenditori nel rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale dell’impresa. Fine ultimo è quello di sostenere, favorire e valorizzare lo sviluppo delle Pmi con sede legale e operativa nel territorio della Provincia di Roma, e perseguire, quindi, la tutela e la qualità dell’occupazione locale.

Si tratta, infatti, di un fondo di garanzia finanziaria diretta e indiretta, finalizzato, da un lato, a sostenere la capitalizzazione delle imprese, dall’altro, a garantire la realizzazione di progetti di sviluppo imprenditoriale. Il primo consiste in una linea di finanziamento erogato dalla Provincia di Roma, direttamente al socio o ai soci e finalizzata esclusivamente ad aumentare il capitale sociale dell’azienda. Il finanziamento è concesso a condizioni estremamente agevolate, non prevedendo tassi d’interesse ed essendo rimborsabile in trentasei mesi a decorrere dal terzo anno dall’erogazione. Il secondo, invece, finanzia progetti di sviluppo aziendale presentati dalle imprese, regolarmente costituite in forma di società di capitali o di persone, in cui il capitale sociale sia detenuto, in maggioranza, da soci di età compresa tra i 18 e i 35 anni.
I due programmi di intervento sono strettamente correlati tra loro.

Le domande di partecipazione vanno inviate esclusivamente utilizzando l’apposito sistema predisposto all’interno del portale www.
provincia.roma.it entro il 9 marzo 2012.

Per saperne di più è possibile consultare il bando integrale 

 

Provincia di Roma: contributo a fondo perduto per le imprese del Litorale Nord

Filed under: News — Tag:, , , , , — RCN @ 10:51

Al fine di dare un sostegno al sistema d’impresa esistente, favorire la creazione di nuove aziende nell’area del Litorale Nord, e creare, così, maggiore occupazione, la Provincia di Roma ha pubblicato un avviso per la concessione di contributi in regime “de minimis”, ovvero, agevolazioni concesse entro importi regolamentati che, in quanto tali, non sono ritenuti in grado di falsare la concorrenza tra gli Stati membri della Ue.

I comuni coinvolti sono quelli del Programma Integrato di Sviluppo del Litorale Nord: Allumiere – Anguillara Sabazia – Bracciano – Civitavecchia – Cerveteri – Canale Monterano – Fiumicino – Ladispoli – Manziana – Santa Marinella – Trevignano Romano – Tolfa.  

I contributi sono concessi a società/ditte individuali, non in difficoltà, tanto in forma singola quanto aggregata, tramite “contratto di rete”, le quali abbiano la sede e/o unità operativa in uno dei comuni del “Litorale Nord” della Provincia di Roma.

I settori di attività ammissibili sono:

– attività manifatturiere;
– commercio all’ingrosso e al dettaglio;
– alberghi e ristoranti;
– trasporti, magazzinaggio e comunicazioni;
– attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, servizi alle imprese, attività immobiliari (non ammessa);
– sanità e assistenza sociale, residenziale e non;
– altri servizi pubblici, sociali e personali, limitatamente ai seguenti codici di gruppo o categoria:

  • produzioni e distribuzioni cinematografiche e di video;
  • attività radiotelevisive;
  • altre attività dello spettacolo, di intrattenimento e divertimento;
  • attività di biblioteche, archivi, musei e altre attività culturali;
  •  gestione di stabilimenti balneari;
  • servizi alle famiglie.

Saranno considerate spese ammissibili (al netto di IVA e di altre imposte e tasse) solo quelle sostenute successivamente all’inoltro della domanda di partecipazione, che siano strettamene funzionali allo svolgimento delle attività e riconducibili alle seguenti tipologie:

– acquisto di beni strumentali, macchinari, attrezzature, arredi, strutture non in muratura e rimovibili;
– impianti generali (connessi alla funzionalità degli edifici) per un importo massimo del 40% del totale della spesa ritenuta ammissibile;
– nel caso di contratti di franchising o di leasing, comunque stipulati successivamente alla presentazione della domanda di ammissione all’Avviso e limitatamente ad una durata non superiore ai 36 mesi, quote degli stessi, nel limite del 40% del totale della spesa ritenuta ammissibile;
– acquisto e sviluppo di software gestionali, professionali e altre applicazioni aziendali inerenti l’attività dell’impresa; 
– spese per promozione e pubblicità per un importo massimo del 10% del totale della spesa ritenuta ammissibile.

Le spese ritenute ammissibili potranno essere sia in conto capitale che in conto gestione.
La spesa minima complessiva, al lordo del contributo, sostenuta dalle società/ditte individuali/reti d’impresa dovrà essere di importo non inferiore ai 10 mila euro.
Mentre, il contributo massimo erogabile sarà pari ai 25 mila euro per ciascun beneficiario.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il 24 aprile 2012.

Per ulteriori informazioni consultare Provinciattiva

 

22 dicembre 2011

Contributi per interventi di efficienza energetica in edifici privati

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , — RCN @ 10:40

Nell’ambito del programma di interventi per promuovere le energie rinnovabili, l’efficienza energetica e l’utilizzazione dell’idrogeno, la Regione Lazio concede contributi alla realizzazione di interventi per l’efficientamento energetico degli edifici privati.

Possono accedere agli incentivi le persone fisiche e i condomini. Mentre, le unità abitative e gli edifici interessati sono quelli ubicati nel Lazio e appartenenti alle seguenti categorie catastali:

  • A1 (signorile);
  • A2 (civile);
  • A3 (economica);
  • A4 (popolare);
  • A5 (ultrapopolare);
  • A6 (rurale);
  • A7 (villini);
  • A8 (ville).

Sono, inoltre, ammessi i seguenti interventi:

  • riqualificazione energetica su edifici o unità immobiliari esistenti;
  • interventi sull’involucro di edifici o parti di edifici o unità immobiliari esistenti;
  • installazione di pannelli solari;
  • installazione, in sostituzione di quelli esistenti, di impianti di climatizzazione invernale.

Non sono previste, invece, agevolazioni per quanto riguarda gli edifici di nuova costruzione, in corso di realizzazione o per quelli non accatastati.

Ciascun beneficiario può presentare una sola domanda di contributo.

La domanda di concessione deve essere presentata on line collegandosi al sito www.incentivi.lazio.it. La procedura telematica sarà avviata alle ore 9 del 13 gennaio 2012. L’accesso sarà possibile fino a esaurimento fondi, con un ulteriore riserva del 40% e comunque non oltre 60 giorni dall’avvio della procedura telematica.

Avviso pubblico e allegati

 

Da Roma Capitale 400mila euro a progetti di cooperazione internazionale

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 10:30

Roma Capitale ha emanato un avviso pubblico per la concessione di contributi a progetti di cooperazione e solidarietà internazionale con i Paesi in via di sviluppo. Possono presentare domanda organismi senza fini di lucro, legalmente costituiti e con sede legale a Roma, attivi nel settore della cooperazione internazionale con esperienza almeno biennale (dalla costituzione legale). Lo stanziamento complessivo è pari a 400mila euro.

Il bando prevede due ordini di priorità nell’esame delle domande, tematico e geografico.

Per le priorità tematiche, è necessario manifestare un certo interesse:

  • nel promuovere e sostenere lo sviluppo economico locale dei paesi destinatari, con particolare riferimento ai temi della sicurezza e della sovranità alimentare, dell’accesso all’acqua, dell’empowerment femminile (rafforzamento delle capacità), in particolare per le attività imprenditoriali, e alle azioni di microcredito, di formazione e capacity building;
  • nel promuovere attività sportive di base quali strumento di lotta all’esclusione sociale, che si realizzino con l’attivo coinvolgimento delle comunità immigrate presenti sul territorio cittadino e promuovano la valorizzazione delle loro associazioni.

Mentre per quanto riguarda le priorità geografiche, è necessario manifestare attenzione e sensibilità verso progetti a favore:

  • dei paesi dell’Africa sub sahariana, del bacino mediterraneo e del Medio Oriente;
  • e di quelli colpiti da calamità naturali e da emergenze umanitarie.

Per presentare domanda c’è tempo fino alle ore 14 del prossimo 29 dicembre.

Per tutti i dettagli, comprese le modalità di presentazione delle domande, scarica l’allegato

 

 

28 novembre 2011

La Regione Lazio sostiene le Pmi che investono in sicurezza

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , — RCN @ 13:54

La Regione Lazio, nell’ambito del Fondo rotativo Pmi – Attività produttive, ha pubblicato un avviso pubblico per sostenere le imprese che investono sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Possono beneficiare dei contributi le micro, piccole e medie imprese industriali, artigianali, commerciali e di servizi costituite anche in forma cooperativa e in consorzi di imprese per progetti di investimento non inferiore ai 50mila euro. Si tratta di finanziamenti a tasso agevolato, sotto forma di mutui, di durata non superiore ai 5 anni. I prestiti, che potranno coprire fino al 100% dell’importo dell’investimento, saranno messi a disposizione per il 50% dalla Regione con un tasso di interesse dello 0,50%, e per il restante 50% dalle banche convenzionate a un tasso agevolato. Le aziende, che non si trovano in condizioni di fallimento, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione controllata devono, inoltre, essere iscritte nel registro delle imprese, e operare nel rispetto delle vigenti normative in materia di edilizia e urbanistica, in materia di tutela ambientale, sicurezza e tutela della salute nei luoghi di lavoro, delle normative per le pari opportunità tra uomo e donna e delle disposizioni in materia di contrattazione collettiva nazionale e territoriale del lavoro.

Le domande vanno presentate entro il 12 gennaio 2012, salvo esaurimento fondi.

Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.sviluppo.lazio.it/
 

Roma Capitale: bando per il sostegno alle giovani imprese del litorale romano

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , , — RCN @ 13:50

Al via il bando indetto dall’Assessorato alle Attività Produttive, Lavoro e Litorale – Dipartimento Attività Economico Produttive, Formazione e Lavoro di Roma Capitale, destinato a finanziare progetti di investimento per il sostegno e lo sviluppo di piccole e medie imprese del litorale romano. 

L’intervento, infatti, intende agevolare il potenziamento della struttura economico – produttiva del litorale romano e del suo entroterra al fine di sostenere le attività imprenditoriali di recente costituzione, contribuire alla creazione di nuova occupazione e migliorare le condizioni di vita dei cittadini e dei lavoratori occupati.
L’importo complessivo da erogare ammonta a 329.158,30 euro e sarà stanziato una tantum, a fondo perduto, fino a un massimo dell’80% calcolato sulle spese sostenute e ritenute ammissibili entro il limite massimo di 40 mila euro. L’entità di ciascun contributo sarà stabilita in proporzione al numero dei progetti idonei e/o alle eventuali rinunce al beneficio e/o decadenze di diritto.

I soggetti beneficiari devono possedere i seguenti requisiti:

  • essere considerate microimprese e/o piccole imprese;
  • essere piccola impresa con alle dipendenze un numero massimo di 14 dipendenti;
  • essere costituite e aver avviato operativamente l’attività a partire dal 01 gennaio 2009;
  • avere sede legale nel territorio di Roma Capitale e almeno una sede operativa nel XIII Municipio;
  • essere iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio territorialmente competente ed essere in regola con il pagamento del diritto annuale alla Camera di Commercio;
  • essere in regola con il versamento degli oneri contributivi attestato dal Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC). Le imprese esistenti dovranno possedere, al momento della pubblicazione del presente Avviso Pubblico e alla firma del contratto per l’erogazione dei contributi, tutti i suddetti requisiti. Ogni impresa potrà accedere a un solo contributo.

Il termine ultimo per presentare domanda di partecipazione è previsto per le ore 12 del 13 gennaio 2012.

Scarica il bando completo



 
© 2017 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy