Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella
Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 066976901

13 Dicembre 2011

Nuovi corsi di formazione professionale indetti dalla Provincia di Roma

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , — RCN @ 14:48

Sono stati pubblicati i bandi per l’ammissione ai corsi di formazione professionale della Provincia di Roma. I progetti di formazione sono cofinanziati dall’Unione Europea e sono perciò gratuiti.
I corsi si terranno presso le sedi dei Centri Provinciali di Formazione Professionale (CPFP) e possono partecipare un massimo di 23 iscritti.

I profili professionali richiesti sono:

  • Barman (addetto al servizio bar)
  • Aiuto cuoco
  • Installatore e manutentore di impianti elettrici e fotovoltaici
  • Operatore qualificato in soluzioni E.D.P.
  • Acquisizione competenze autocad
  • Acquisizione di competenze informatiche
  • Estetista (edizione B)
  • Tecnico installatore di pannelli fotovoltaici
  • Estetista (edizione A)
  • Acquisizione di competenze grafica e fotoritocco con photoshop
  • Tecnico qualificato in soluzioni E.D.P. per le funzioni amministrative aziendali
  • Programmatore multilinguaggio
  • Acquisizione di competenze lingua inglese
  • Grafico pubblicitario
  • Estetista per l’esercizio d’impresa
  • Saldocarpentiere navale
  • Tecnico Audio
  • Acquisizione competenze lingua italiana
  • Aiuto-pizzaiolo panificatore.

I corsi sono destinati prioritariamente a candidati residenti nella Provincia di Roma, in possesso dei seguenti requisiti, alla data di scadenza dei singoli bandi:

  • maggiorenni (con priorità per chi ha un’età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti);
  • diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media) o di secondo grado;
  • stato di disoccupazione/inoccupazione.

Gli aspiranti allievi extracomunitari, per essere inseriti in uno dei corsi di formazione, dovranno:

  • essere in regola con il permesso di soggiorno;
  • avere un titolo di studio equipollente;
  • essere iscritti al Centro per l’Impiego.

Dovranno inoltre superare preventivamente un test di conoscenza della lingua italiana (Livello A2 del quadro comune di riferimento europeo), che può essere sostenuto presso il Centro di Formazione in cui si svolge il corso. Il test non è necessario, se la conoscenza della lingua italiana è già documentata.

Al termine del corso, gli allievi che avranno superato le prove di esame conseguiranno un Attestato di Qualifica Professionale.

Le domande di ammissione dovranno essere effettuate entro i termini indicati in ciascuno dei singoli bandi: entro il 14 dicembre 2011 (per i primi bandi in scadenza) ed entro il 24 dicembre 2011 (per gli ultimi bandi pubblicati).

Sul sito della Provincia di Roma sono disponibili ulteriori informazioni 

 

 

5 Dicembre 2011

Dalla Provincia di Roma due milioni di euro per la formazione dei lavoratori

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , , , — RCN @ 12:13

La Provincia di Roma ha pubblicato un avviso per la presentazione di proposte progettuali per la formazione continua dei lavoratori. Il bando mette a disposizione 2 milioni di euro provenienti dal Fondo Sociale Europeo, che serviranno a finanziare progetti e corsi di formazione per l’ aggiornamento, la riqualificazione e la specializzazione di personale interno all’ azienda tramite la formazione on demand e per realizzare interventi a sostegno delle fasce più fragili e a rischio di esclusione sociale o la formazione per persone con più di 40 anni che vogliono ricollocarsi sul mercato del lavoro. Il bando prevede anche corsi aziendali e multiaziendali per aumentare le competenze in funzione della ‘ stabilizzazione’ contrattuale.

Dal 2008, infatti,  l’Amministrazione provinciale ha investito oltre 60 milioni di euro per la realizzazione di bandi pubblici nel settore lavoro e formazione, coinvolgendo in percorsi di formazione più di 24 mila persone e oltre 700 aziende. Questo nuovo avviso, dunque, dà il via alla programmazione per il triennio 2011 – 2013 durante il quale aziende e enti di formazione potranno presentare all’ amministrazione provinciale i propri progetti formativi, con particolare attenzione per le proposte dei settori della riconversione ecologica, mobilità sostenibile, innovazione tecnologica, beni culturali, moda e comunicazione audio-video, o progetti da realizzare in bacini produttivi in crisi.

I corsi dovranno essere strutturati secondo un sistema già sperimentato nello scorso triennio di servizi integrati di orientamento, formazione e accompagnamento al lavoro. Le aziende potranno usufruire inoltre di assistenza tecnica da parte dell’ Amministrazione provinciale per la progettazione e la presentazione degli interventi e di incentivi alla stabilizzazione di dipendenti con rapporti di lavoro atipici.

Per consultare l’avviso cliccare qui  

 

28 Novembre 2011

Dal Ministero del Lavoro risorse per l’apprendistato

Per aiutare i maestri artigiani a trasmettere le loro conoscenze ai giovani, il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali ha promosso un programma per mettere a disposizione delle aziende artigiane oltre 78 milioni di euro. Le risorse sono destinate all’assunzione di giovani con contratto di apprendistato a tempo pieno per la qualifica professionale (contributo di 5.500 euro per ogni soggetto) o di mestiere (contributo di 4.700 euro per ogni soggetto).

La domanda per partecipare al bando va presentata entro il 31 dicembre 2012 e dovrà riferirsi all’assunzione di giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni.

Il progetto è stato promosso dalla direzione generale per le Politiche attive e passive del lavoro del dicastero del welfare e attuato da Italia Lavoro con il contributo dei programmi operativi nazionali del fondo sociale europeo 2007-2013.

Italia Lavoro, infatti, è responsabile dell’attuazione del programma “Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale” e si avvale dell’azione integrata tra politiche per lo sviluppo delle imprese, politiche per il lavoro e politiche per la formazione.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero verde 800 016 213 

 

26 Ottobre 2011

Regione Lazio: Laziodisu, sostegno e diritto allo studio

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 09:19

Organismo Pubblico della Regione Lazio, Laziodisu offre servizi e assegna contributi economici a sostegno degli studenti per lo svolgimento delle attività didattiche, di formazione e di ricerca, oltre che per le esigenze di orientamento e accoglienza che rimandano agli aspetti più pratici della vita universitaria.
In generale, gli interventi sono destinati agli studenti iscritti presso università, istituti universitari e istituti di arte, musica e coreutica del Lazio, statali e non statali.


Oltre che negli uffici della sede centrale di Via De Lollis, a Roma, Laziodisu opera attraverso cinque sedi decentrate:

  • Adisu Roma Uno si occupa degli interventi in favore degli studenti della Sapienza, dell’Accademia di Belle Arti, del Conservatorio Santa Cecilia, dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, dell’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche – ISIA, della Libera Accademia di Belle Arti – Rome University of Fine Arts e del Conservatorio Statale di Musica O. Respighi di Latina;
  • Adisu Roma Due si rivolge agli studenti dell’Università Tor Vergata;
  • Adisu Roma Tre per gli studenti dell’Università Roma Tre e dell’Accademia Nazionale di Danza;
  • Adisu Viterbo per gli iscritti all’Università La Tuscia e all’Accademia di Belle Arti di Viterbo;
  • Adisu Cassino si rivolge agli studenti dell’Università di Cassino, dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone e del Conservatorio L. Refice di Frosinone.

Oltre agli studenti delle istituzioni appena citate, hanno accesso ai servizi anche gli studenti delle seguenti università e istituti di formazione in regime di convenzione:

  • Scuola Superiore per Mediatori Linguistici;
  • Università Campus Bio-Medico di Roma;
  • Libera Università degli Studi per l’Innovazione e le Organizzazioni – LUSPIO;
  • Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma – LUISS;
  • Libera Università Maria SS. Assunta di Roma – LUMSA;
  • Università degli Studi di Roma Foro Italico.


L’ente realizza, inoltre, un sistema integrato di interventi, servizi e prestazioni per il diritto allo studio. L’accesso a queste opportunità è in alcuni casi regolato da bandi di concorso e  fanno parte dei servizi a concorso:

  • borse di studio;
  • posti alloggio (presso le residenze universitarie);
  • contributi economici per l’alloggio;
  • premi di laurea;
  • mobilità internazionale.

Mentre, accessibili a tutti gli studenti sono i servizi generali:

  • servizi di ristorazione;
  • agenzia per gli affitti;
  • borse di collaborazione;
  • orientamento in itinere e al lavoro (in collaborazione con SOUL);
  • servizi per studenti disabili;
  • servizi di medicina preventiva;
  • counseling psicologico;
  • agevolazioni per i trasporti;
  • attività culturali.

Tra le iniziative culturali più significative promosse da Laziodisu si segnalano due concorsi banditi ogni anno e rivolti agli studenti universitari del Lazio: ART-E-DISU per la realizzazione di opere artistiche, con le sezioni pittura e scultura, e CIN-E-DISU per cortometraggi cinematografici.

Per ogni ulteriore informazione è possibile fare riferimento al sito ufficiale di Laziodisu  

 

Fondazione Mario Formenton: 4 stage nel settore editoriale

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 09:19

La Fondazione Mario Formenton, in collaborazione con il gruppo Espresso, indice un concorso per l’assegnazione di 4 borse di studio dell’importo di 14 mila euro ciascuna, per lo svolgimento di 2 stage di specializzazione e perfezionamento per giornalisti (professionisti, pubblicisti e praticanti) e di 2 stage di formazione, specializzazione e perfezionamento per amministratori di società editoriali, presso le sedi delle più importanti imprese e testate giornalistiche.
L’assegnazione delle borse di studio comporta, per la durata di 9 mesi, l’obbligo di frequenza delle aziende giornalistiche italiane o straniere alle quali i borsisti saranno destinati.

Il concorso è riservato ai cittadini italiani che:

  • non abbiano ancora compiuto 30 anni di età;
  • siano in possesso di diploma di laurea, con votazione non inferiore a 100/110;
  • siano iscritti (per l’indirizzo giornalistico) negli appositi albi, alla data di presentazione della domanda;
  • abbiano ottima conoscenza di almeno una lingua straniera.

Le selezioni, inoltre, cui saranno ammessi non più di 40 candidati prescelti dalla commissione tecnica, si svolgeranno il 1 marzo 2012 e si baseranno su due prove scritte a scelta fra le tre indicate:

  • per l’indirizzo giornalistico:
    articolo;
    prova di sintesi di un lungo articolo;
    prova di attualità e di informazione;
  • per l’indirizzo gestionale amministrativo:
    prova scritta su un tema di carattere editoriale;
    prova su un tema di gestione aziendale;
    prova di carattere generale.

Le domande di ammissione al concorso vanno spedite entro il 30 novembre 2011

Per ulteriori informazioni scrivere a segreteriaborsestudio@gruppoespresso.it

 


 





 

A Cinecittà 2 una nuova casa per le imprese

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , , — RCN @ 09:18

E’ nata, all’interno del centro commerciale Cinecittà 2 (via V. Lamaro 15, a Roma),  la nuova sede della Cna. Un luogo dove sono disponibili servizi, gratuiti e a disposizione di lavoratori e pensionati, iscritti e non, su:

  • credito e finanziamenti;
  • contabilità fiscale;
  • consulenza aziendale e del lavoro;
  • avvio d’impresa;
  • sicurezza sul lavoro;
  • medicina del lavoro;
  • ambiente;
  • formazione;
  • servizi alla persona;

con l’assistenza a 360 gradi di personale altamente specializzato.


Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero verde 800 016 213

Scarica allegato

 

Dalla Regione Lazio borse lavoro per laureati e laureandi

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , — RCN @ 09:17

Il progetto “Start up – Università e Regione per l’occupazione”, finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito degli interventi previsti dal Programma Operativo Regionale Lazio del Fondo di Sviluppo Europeo 2007-2013, ha l’obiettivo di favorire l’ingresso di laureati e laureandi, residenti in territorio laziale, nel mondo del lavoro, entro 12 mesi dal conseguimento della laurea.

L’iniziativa, infatti, prevede l’attivazione di borse lavoro da 450 euro lordi per ciascuno dei 300/600 tirocini previsti. I percorso formativi hanno durata biennale e si chiudono il 31 luglio 2012; il numero complessivo dei tirocini attivati in questo periodo dipenderà dalla loro durata, che può variare dai tre ai sei mesi. Ogni tirocinio sarà seguito da un tutor che avrà il compito di mettere in contatto e facilitare il rapporto tra imprese e tirocinanti, seguendo entrambi questi soggetti durante lo svolgimento dello stage, che prevederà un minimo di 30 ore settimanali.

Per i tirocini della durata di 6 mesi, si dovrà inviare la domanda entro il 31 gennaio 2012; per quelli di 3 mesi, invece, la scadenza è prevista per il 30 aprile 2012.

Ulteriori informazioni su http://www.jobsoul.it/IT.aspx?DefaultLanguage=EN

 

28 Settembre 2011

Roma Capitale: si chiama COL Tirocini, il progetto didattico per giovani studenti

Filed under: News — Tag:, , , , — RCN @ 09:19

Svolgere un tirocinio, entrare in contatto con il mondo del lavoro è fondamentale per compiere le giuste scelte professionali: dà l’opportunità di capire se il percorso che crediamo di voler intraprendere è effettivamente quello più giusto per noi.

Lo stage è il primo passo per entrare nel mondo del lavoro, così Roma Capitale ha deciso di non lasciare da soli i giovani che muovono i loro primi passi.

Già dal marzo del 2000 è stato attivato lo sportello tirocini, ora chiamato C.O.L. Tirocini, che si occupa di guidare e sostenere giovani diplomati, studenti universitari e neolaureati nella ricerca e nella scelta dello stage più congruo alle conoscenze e competenze dello stagista.

Il Comune eroga il servizio senza alcun limite di età, anche se la maggior parte delle selezioni è rivolta a ragazzi/e che non abbiano più di 24 anni o, in alcuni casi, 28. Inoltre C.O.L. Tirocini cura la selezione dei candidati anche attraverso colloqui di orientamento stipulando convenzioni solo con aziende che garantiscano almeno un rimborso spese. 

Il progetto promuove tirocini non solo presso aziende private, ma anche nella pubblica amministrazione, in particolare per laureati in Beni Culturali, Scienze della Comunicazione, Giurisprudenza, Lettere e Scienze Politiche.

L’iniziativa si rivolge a persone che abbiano già assolto l’obbligo scolastico e offre un servizio a tutti coloro che hanno bisogno di completare, con la pratica, la propria preparazione, facilitando le scelte professionali attraverso una conoscenza diretta del mondo del lavoro.
I tirocini proposti sono rivolti a tutti: non solo giovani, ma anche adulti disoccupati, donne senza lavoro e persone svantaggiate.

Il COL Tirocini provvede anche a una serie di operazioni per agevolare l’attivazione e per accompagnare lo svolgimento dello stage:

  • accoglie le candidature di chi aspira a svolgere un tirocinio;
  • seleziona i candidati in base alle indicazioni delle aziende;
  • segnala i candidati alle aziende, cui spetta la scelta finale della persona;
  • cura tutto l’iter burocratico, comprese la stipula dell’assicurazione (Inail e Rct) e l’adempimento delle comunicazioni obbligatorie;
  • segue i tirocini in qualità di tutor;
  • rilascia gli attestati finali.

Per effettuare un tirocinio, si parte dall’analisi del fabbisogno formativo di ogni singola persona: si individuano, cioè, gli ambiti nei quali è necessario rafforzare le competenze o le conoscenze, attraverso attività appositamente studiate. Si programmano poi insieme gli obiettivi. A questo punto, il COL Tirocini stipula con l’azienda ospitante una convenzione, all’interno della quale si specificano tutti i dati rilevanti e le modalità di svolgimento: luogo, mansioni, durata, responsabili del tirocinio.
Gli stage proposti hanno una durata variabile, da un minimo di 4 mesi (per studenti della scuola secondaria superiore) a un massimo di 24 (per portatori di handicap).

Per approfondimenti contattare lo 06 67102195


 

27 Settembre 2011

Irfi: al via corsi di formazione per aspiranti imprenditori

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 18:03

L’IRFI, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma per la formazione imprenditoriale, pubblicizza alcune importanti iniziative. In particolare, sono da segnalare tra i corsi di prossima partenza quello preparatorio per l’iscrizione all’esame camerale degli Agenti di Affari in Mediazione. La nuova formula prevede l’inizio del corso per il 12 ottobre 2011 con 150 ore obbligatorie + 40 ore su base volontaria per meglio preparare gli allievi all’esame camerale e alla professione.

Altri due interessanti trainings sono:

  • quello abilitante per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio con inizio previsto per il 7 novembre 2011;
  • il corso per il commercio relativo al settore merceologico alimentare, per le attività di alimenti e bevande previsto per il prossimo 10 ottobre con l’obiettivo di acquisire i requisiti professionali per le attività di vendita e somministrazione nel settore merceologico alimentare.

Come se non bastasse, dal prossimo 11 ottobre, l’Irfi, in collaborazione con SENIORES Italia – Partners per lo Sviluppo Onlus e con professionisti della formazione imprenditoriale organizza, per favorire l’occupabilità e lo sviluppo della piccola impresa, seminari rivolti a coloro che intendano mettersi in proprio e ai responsabili di piccole imprese che vogliano fare un salto di qualità personale o aziendale.

E’ già in programmazione, invece, un percorso formativo, organizzato in collaborazione con la Società IGL – Italian Gemological Lab, presso la sede del Laboratorio Chimico Merceologico della Camera di Commercio di Roma, che intende fornire ai partecipanti le conoscenze e le competenze pratico – operative del settore della gemmologia e utilizzare quanto appreso nella sfera professionale e/o privata.

Inoltre, l’IRFI, assieme alla Fondazione Internazionale Fatebenefratelli, organizza per il 26 ottobre 2011 un corso di qualifica per Assistenti Familiari  riconosciuto dalla Regione Lazio, con l’obiettivo di fornire alle risorse le competenze pratico-operative del settore e permettere alle stesse opportunità di sbocchi professionale.

Dal prossimo 7 novembre verranno riattivati anche i corsi per Responsabile Tecnico – Gestione Rifiuti, organizzati in un Modulo Base della durata di 40 ore. Obiettivo: formare la figura del responsabile tecnico delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti.

Oltre alle sopraindicate attività formative, l’IRFI, in collaborazione con Confartigianato Imprese Roma, organizza i seguenti corsi:

  • gestione dell’HACCP – Hazard Analysis and Critical Control Point, in programma dal prossimo 7 novembre. L’HACCP rappresenta un insieme di procedure capaci di identificare rischi e pericoli biologici, fisici o chimici rilevabili nella produzione di un alimento, fin dalla sua preparazione e sino alla sua somministrazione, e di suggerirne ogni specifica misura idonea al loro controllo;
  • corso per la tutela della salute e per la sicurezza dei lavoratori sul posto di lavoro in programma dal 12 dicembre 2011.

 

 Per informazioni su queste e altre iniziative www.irfi.it o contattare i seguenti numeri 06 571171 – 06 5711731

 

Campus Mentis: aperte le candidature per la terza edizione

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , — RCN @ 17:37

Sono aperte le iscrizioni per l’edizione 2011 di Campus Mentis. Far incontrare domanda e offerta di lavoro, orientare i giovani alle scelte che possono dare maggiori opportunità occupazionali e consigliare i neolaureati, o meglio, persone non al di sopra dei 29 anni e laureati da un massimo di due anni, sulle figure professionali che cercano le imprese: questi gli obiettivi di Campus Mentis, progetto voluto dal ministro della Gioventù e realizzato dall’Università La Sapienza – Centro di ricerca Impresapiens.

Nel 2009, grazie al progetto pilota Global Village Campus, 600 laureati, selezionati dalle università di tutto il territorio nazionale, hanno partecipato a un’esperienza unica di formazione, orientamento e incontro con le più importanti aziende italiane ed estere. In un contesto residenziale, per diversi giorni, 24 ore al giorno, sono stati valutati in occasioni formali e informali dai responsabili delle risorse umane delle principali aziende che operano in Italia e il 77%, alla fine, ha ricevuto una proposta di lavoro entro l’anno.

Visti i risultati conseguiti con la prima edizione, l’esperienza pilota è stata replicata nel 2010 attraverso il progetto Campus Mentis, che ha coinvolto 1.800 ragazzi su 3 campus (Roma, Catania e Padova). Grazie all’esperienza ormai maturata sul campo e allo stanziamento di 11,5 milioni di euro, di cui 9 stanziati dal Ministero della Gioventù e 2,5 dall’Università “La Sapienza” di Roma, il progetto continua ora su scala nazionale: oltre 20mila studenti saranno infatti coinvolti nell’esperienza del Campus Mentis nel triennio 2011-2013, e oltre 40mila tra i migliori neolaureati d’Italia saranno inseriti nell’attività di job placament, ovvero, l’attivazione e la gestione di tirocini in aziende, enti, associazioni.

L’edizione che sta per prendere il via vedrà cinque campi attivi: Milano (ottobre 2011); Padova – Abano Terme (novembre 2011); Napoli (febbraio 2012); Roma – Pomezia (aprile 2012) e Sassari -Alghero (maggio 2012).

Per iscriversi e conoscere tutti i dettagli del progetto basta visitare il sito www.campusmentis.it, e compilare l’apposito form di iscrizione, allegando il proprio curriculum.

 


 

7 Settembre 2011

CCIAA Roma e Agci Lazio: al via un nuovo corso gratuito per aspiranti imprenditori

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 17:16

Saperne di più dell’intricato mondo dell’impresa? Conoscere gli strumenti per scegliere la migliore forma societaria per realizzare la propria idea aziendale? Creare la propria impresa, gestirla e farla crescere? Gli aspiranti imprenditori e i neoimprenditori della Provincia di Roma hanno ora uno strumento in più, grazie alla collaborazione tra l’Agci Lazio (Associazione Generale Cooperative Italiane) e la Camera di Commercio di Roma.

L’Agci Lazio, infatti, con il contributo dell’Istituzione camerale, sta realizzando dei corsi, gratuiti e aperti a tutti, di formazione imprenditoriale propedeutici alla nascita e/o sviluppo di imprese con particolare riferimento a quelle cooperative. L’obiettivo è quello di sviluppare il livello di managerialità degli aspiranti imprenditori e di coloro che operano già in un’impresa attraverso la formazione su tematiche ad hoc, anche alla luce delle novità introdotte dai recenti testi normativi in materia di impresa in genere e di società cooperativa in particolare, facendo loro acquisire tutti gli strumenti indispensabili per il corretto sviluppo e la corretta gestione di un’attività imprenditoriale.

I corsi sono rivolti a tutti, e in particolare a coloro che puntano a mettersi in proprio o che abbiano già un’attività e vogliano approfondire le tematiche relative alla gestione dell’impresa. All’interno delle tematiche trattate nel corso verrà dato uno speciale risalto alle possibilità di reperire finanziamenti pubblici a sostegno dell’impresa e/o della nascita della stessa.

Il quinto corso gratuito del ciclo suddetto si svolgerà nei seguenti giorni:

  • lunedì 26 settembre;
  • mercoledì 28 settembre;
  • venerdì 30 settembre;
  • martedì 04 ottobre;
  • mercoledì 05 ottobre.

Il corso, che dura 25 ore, si terrà le mattine dalle 9,30 alle 14,30 presso la sede dell’Agci Lazio in viale Palmiro Togliatti 1651, e tratterà vari argomenti tra cui: le società e la riforma del diritto societario; il bilancio e la gestione di un’impresa; la società cooperativa; la prevenzione e la sicurezza sui luoghi di lavoro; i finanziamenti pubblici a sostegno delle imprese e delle neoimprese; il marketing e la comunicazione d’impresa; il business plan e lo start up della neoimpresa.

Al termine del corso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

Gli interessati possono prenotarsi compilando la scheda scaricabile dal sito web www.agcilazio.it, oppure contattando i numeri 06-40500200/06-40500021 .

 

4 Agosto 2011

Nasce la Città dei Mestieri e delle Professioni di Roma e del Lazio

Filed under: News — Tag:, — RCN @ 11:22

La Città dei Mestieri e delle Professioni di Roma e del Lazio, creata da “Il Solco”, Consorzio di Cooperative sociali, in partenariato con gli assessorati al lavoro della Regione Lazio e della Provincia di Roma, è uno spazio di informazione e consulenza per chi fosse interessato a percorsi di formazione, lavorativi e professionali.
Si tratta di un servizio gratuito fornito da consulenti qualificati nell’orientamento professionale e formativo, nell’accompagnamento alla ricerca del lavoro e alla creazione di impresa.

Il modello della Città dei Mestieri si basa sull’integrazione di competenze e risorse per realizzare un servizio comune apportate da diversi partners, pubblici e privati, quali istituzioni locali, scolastiche e universitarie, parti sociali e datori di lavoro, organismi di formazione e di orientamento territoriali, organismi rappresentativi a livello locale, come fondazioni, banche, associazioni ecc.

L’accesso è libero, senza appuntamento, ed è aperto a tutti: giovani, adulti e studenti, persone già in possesso di un’esperienza professionale o alla ricerca del primo impiego, occupati e disoccupati, stranieri, disabili, persone in situazione di svantaggio come over 40, persone in mobilità ecc.

I servizi offerti sono su più livelli:

  • autoconsultazione libera di materiali cartacei e multimediali;
  • supporto degli operatori per la realizzazione un curriculum vitae o per definire strategie di self-marketing;
  • consulenza personalizzata.

Le attività proposte sono articolate in diversi poli, ciascuno con una serie di strumenti operativi e strategie di consulenza a disposizione degli utenti:

  • fare impresa;
  • cercare un lavoro;
  • scegliere una formazione;
  • orientarsi nelle scelte.

Per ulteriori informazioni contattare la Città dei Mestieri e delle Professioni allo 06 45495817, dal mercoledì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13, e il martedì, dalle ore 10 alle ore 16, o scrivere all’indirizzo e-mail info@cittadeimestieri.roma.it

 
« Newer PostsOlder Posts »
Facebook

 

In evidenza
© 2019 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy