Logo romaCrea Notizie
Pubblicazione della CCIAA di Roma a carattere economico - Registrazione del Tribunale di Roma n.266/2010 Direttore responsabile: Massimiliano Colella - Editore: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma - Via de' Burrò, 147 00186 Roma - [t] 0652082979

26 febbraio 2013

Regione Lazio: incentivi per l’impresa sociale

La Regione finanzierà i progetti mirati a sostenere le persone non autosufficienti (anziani e disabili gravi), a favorire l’inclusione degli immigrati, a prevenire fenomeni di dipendenza (da alcool, droga e altre sostanze dannose) nonché a favorire l’inserimento sociale o lavorativo delle persone svantaggiate (tra cui donne come da normativa in vigore).

Per realizzare tali progetti (fra i quali sono compresi anche azioni di turismo sociale o la realizzazione di fattorie sociali) la Regione Lazio mette a disposizione 2 milioni e 441mila euro. Il bando resterà aperto fino a esaurimento fondi, ma la Regione potrà decidere di stanziarne altri in caso di progetti di particolare interesse e utilità. La domanda va presentata solamente online sul sito www.filas.it.

I progetti possono essere realizzati anche mediante l’utilizzo di tecnologie innovative e lo sviluppo di metodi che facilitino l’accesso al territorio da parte di soggetti svantaggiati.

Possono presentare la domanda:
– le cooperative sociali di tipo A e B;
– le cooperative di produzione e lavoro, le imprese di persone e di capitali (purché risulti dall’atto costitutivo il divieto di distribuzione, anche indiretta, degli utili di impresa) che esercitino in via stabile e principale un’attività di scambio di beni o servizi di utilità sociale e che, alla data di presentazione della domanda, rientrino nei parametri dimensionali di piccola e media impresa.

Naturalmente, per beni e servizi di utilità sociale si intendono quelli prodotti e scambiati nei settori:

  • a)  tutela dell’ambiente e dell’ecosistema con  particolare riguardo alle “fattorie sociali”;
  • b)  valorizzazione del patrimonio culturale e naturalistico attraverso attività di turismo sociale;
  • c)   turismo sociale;
  • d)   servizi strumentali alle imprese sociali;
  • e)   inserimento lavorativo di lavoratori svantaggiati e lavoratori disabili.

Sono, inoltre, ritenuti lavoratori svantaggiati:

– giovani di età inferiore ai 25 anni;
– giovani disoccupati che abbiano completato la formazione da non più di due anni;
–  donne iscritte ai Centri provinciali per l’impiego nelle circoscrizioni con alto tasso di disoccupazione;
–  qualsiasi persona riconosciuta come affetta, anche in passato, da una dipendenza ai sensi della legislazione nazionale;
–  qualsiasi persona che non abbia ottenuto il primo impiego retribuito regolarmente da quando è stata sottoposta a una pena detentiva o a un’altra sanzione penale.

Si può presentare un solo progetto per ottenere le agevolazioni riguardanti investimenti materiali e immateriali e spese di gestione. Saranno  considerati  ammissibili i costi, al netto di IVA, sostenuti successivamente alla presentazione della proposta progettuale e comunque entro i dodici mesi dalla data di comunicazione di ammissione alle agevolazioni. 

Chi avesse bisogno di ulteriori chiarimenti può inviare un’e-mail all’indirizzo impresasociale@filas.it indicando nell’oggetto “avviso pubblico impresa sociale”

 

 

 

 

 

28 maggio 2012

Nasce “Fondazione Ricerca & Imprenditorialità”, nuova linfa per le start up

Sviluppare la competitività scientifica e tecnologica del nostro Paese per favorirne la modernizzazione, l’innovazione e la produttività, con riflessi immediati sulla capacità delle imprese di crescere e di stare al passo con il mercato internazionale.

Con questo obiettivo nasce la Fondazione Ricerca & Imprenditorialità che si propone di favorire il trasferimento tecnologico dai laboratori e dai Centri di Ricerca accompagnando e stimolando la crescita di Pmi e start-up ad alto contenuto tecnologico.

I soci fondatori rappresentano i tre pilastri fondamentali sui quali costruire le basi per una crescita solida e sostenibile: le università, l’industria e la finanza. La Fondazione Politecnico di Milano, l’Istituto Italiano di Tecnologia, la Scuola Superiore Sant’Anna, Enel, Finmeccanica, Intesa Sanpaolo e Telecom Italia hanno pertanto deciso di mettere a fattor comune risorse e competenze, tra di loro complementari, per: 

  • promuovere la nascita di piccole imprese quali importanti catalizzatori dell’innovazione tecnologica;
  • selezionare piccole imprese innovative meritevoli di essere sostenute nella loro crescita così da raggiungere un livello attraente per operatori e investitori;
  • diffondere la conoscenza tra le Pmi tecnologiche e favorirne l’integrazione in filiere ad alto contenuto di innovazione.

La Fondazione vuole, pertanto, favorire l’osmosi tra imprese, ricerca e adeguate competenze industriali, economico-finanziarie. L’iniziativa vuole essere, infatti, un’opportunità per generare business attraverso l’incontro fra domanda e offerta.

In particolare, le principali iniziative che la Fondazione Ricerca& Imprenditorialità vuole realizzare sono:

  • una scuola permanente di formazione per la nuova imprenditorialità e l’organizzazione di workshop tematici di collegamento;
  • la mappatura e il reperimento di finanziamenti a fondo perduto disponibili a livello nazionale e sovranazionale; 
  •  la facilitazione dell’ingresso di Fondi di “Seed Capital” e di “Private Equity” a sostegno degli spin off;
  • la creazione di un sistema di partnership tra pubblico e privato per condividere l’interesse ad utilizzare le attività di ricerca, di alta formazione, di training e di trasferimento tecnologico come leve strategiche nelle loro attività;
  • il rating degli Spin-Off e delle aziende tecnologicamente avanzate.

Le imprese, partner dell’iniziativa, focalizzeranno il proprio impegno sull’affinamento del modello di business delle nuove aziende innovative e sullo sviluppo del loro accesso al network internazionale, facendo leva sull’eccellenza tecnologica sviluppata nelle rispettive aree di interesse: dall’energia, alle telecomunicazioni, dai trasporti, al settore aerospaziale e alla difesa.

Importante: la Fondazione non ha ancora una sede ma a breve ne verrà predisposta una a Roma e, successivamente, sarà presente con sedi operative anche in altre città italiane.

Per ulteriori informazioni contattare Francesco Ceccarelli allo 050 883378 o scrivere a f.ceccarelli@sssup.it

 

 

 

24 aprile 2012

A giugno la quarta edizione di “Innovat&Match 2012”

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , — RCN @ 11:55

Il 6 e 7 giugno, a Bologna, si svolgerà la quarta edizione di Innovat&Match 2012, due giorni di incontri bilaterali tra aziende, centri di ricerca e università che avranno luogo nel contesto di “Research To Business (R2B)”, 7° Salone Internazionale della Ricerca Industriale promosso da Regione Emilia-Romagna, Bologna Fiere, Aster e Smau.

Con la sua formula collaudata dal 2005, R2B ha l’obiettivo di favorire la collaborazione tra la ricerca avanzata e l’industria a livello nazionale e internazionale e, in questo contesto, “Innovat&Match” offre l’opportunità di organizzare incontri one-to-one al fine di:

  • conoscere nuovi partner tecnologici/produttivi/commerciali internazionali;
  • promuovere nuovi prodotti/servizi ad un mercato internazionale;
  • individuare soluzioni a problemi tecnologici specifici;
  • conoscere partner con cui presentare progetti di ricerca nell’ambito del 7° Programma Quadro.

Innovat&Match 2012 è un’iniziativa di SIMPLER ed è co-organizzata da BIC Lazio nell’ambito di Enterprise Europe Network.

Possono partecipare: imprese, università, centri di ricerca; piccole e medie imprese e start-up; investitori, finanziatori e business angels e visitatori ed espositori di R2B 2012 che promuovono o sono interessati ad avviare collaborazioni commerciali, tecnologiche o progetti di ricerca attinenti alle seguenti aree tematiche: Advanced Mechanics; Agro-Food; Biotechnologies; Buildings and Constructions; Energy and Environment; Health Technologies;  ICT and Design; Innovative Finance;  New Materials and Nanotechnology; Security; Socio-economic Sciences and Humanities; Space; Sustainable Mobility; Transport.

La partecipazione è gratuita, basta registrarsi entro il prossimo 16 maggio sul sito ufficiale dell’evento: http://www.b2match.eu/r2b2012/pages/home

Ogni azienda interessata deve inserire una presentazione del proprio profilo con una breve descrizione delle competenze possedute ed eventuali offerte/richieste di tecnologia che desidera promuovere.

Tutti i profili verranno pubblicati in un unico catalogo on line sulla base del quale, entro il 23 maggio, i partecipanti potranno individuare possibili interlocutori e richiedere gli incontri che avranno luogo nelle giornate del 6 e 7 giugno prossimi.

Le imprese e le organizzazioni interessate possono scrivere a een@biclazio.it o a g.scalvedi@biclazio.it, manifestando il proprio interesse entro l’11 maggio 2012.

 

 

27 marzo 2012

DigIT@lia for talent: al via il concorso di idee per i creativi dell’Ict

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , — RCN @ 10:27

È online “DigIt@lia for talent”, il nuovo concorso per idee promosso da Fondazione Italiana Accenture e Associazione Prospera – PROgetto SPERAnza – sulla piattaforma di innovazione sociale, ideaTRE60. Il concorso intende stimolare la produzione di idee innovative capaci di generare occupazione per i giovani nell’Information & Communication Technology (Ict), ovvero, attraverso la valorizzazione del digitale. L’obiettivo, infatti, è quello di realizzare la migliore idea che, puntando su un asset fondamentale per lo sviluppo, possa contribuire a costruire un futuro migliore per il nostro Paese.
Possono partecipare al concorso tutti i cittadini italiani e stranieri domiciliati in Italia, che abbiano compiuto18 anni. Le idee dovranno essere presentate entro il 30 giugno 2012 attraverso la piattaforma ideaTRE60.

Le proposte progettuali dovranno rientrare in una delle sette aree tematiche del progetto DigIT@lia:

  • Interazione, Controllo e Trasparenza nei Servizi pubblici
  • Superamento del digital divide: e-learning e 2.0
  • Infrastrutture di telecomunicazione
  • ICT per il benessere sociale nel futuro
  • Fabbriche digitali
  • ICT e Disabilità
  • Alfabetizzazione digitale

A ottobre una giuria di esperti sceglierà le tre idee migliori destinando al primo classificato un premio di 10mila euro e un finanziamento di 100mila euro per la realizzazione del progetto. Il secondo e il terzo classificato riceveranno rispettivamente un premio di 5mila e 3mila euro. I primi tre classificati si aggiudicheranno, inoltre, la possibilità di realizzare il business plan completo della propria proposta progettuale, grazie all’attività pro bono erogata dai manager associati a Prospera.

Tutte le informazioni sono disponibili al seguente link: http://ideatre60.it/node/12282

 

12 marzo 2012

“World Wide Rome”: boom di contatti in tutto il mondo

Grande successo per la manifestazione “World Wide Rome”, dedicata all’economia della Rete e ai nuovi artigiani e creativi digitali. L’evento, presentato il 9 marzo scorso all’Acquario Romano, e organizzato da Tecnopolo Spa e Asset Camera, Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma, ha visto sfilare 28 relatori tra italiani e stranieri.
Chiamati a raccolta, in particolare, i nuovi giovani makers, provenienti da tutto il mondo, che considerano la Rete la scommessa del futuro. World Wide Rome, infatti, racconta le loro storie e le loro sfide come quelle di coloro che disegnano oggetti e li costruiscono in casa attraverso speciali stampanti 3d.
Massimi esponenti della corrente digitale italiana sono Massimo Banzi, inventore di “Arduino”, l’hardware open-source ormai famoso in diversi Paesi, ed Enrico Dini, pioniere italiano di questa disciplina. E, poi, spazio alla testimonianza di Chris Anderson, uno dei più grandi teorici della filosofia maker. Il suo intervento, intitolato “Atoms are the new bits”, è ispirato dal suo omonimo saggio pubblicato nel 2010 in cui il direttore americano della rivista Wired annunciava il prossimo avvento di una nuova rivoluzione industriale.

A chiusura del convegno, Andrea Mondello, Presidente di Tecnopolo Spa, ha detto: “Ci troviamo davanti a un bivio: o viene dato spazio, fiducia e risorse a questi giovani makers che rappresentano il futuro, oppure sarà davvero troppo tardi per intraprendere un nuovo cammino di progresso e innovazione. I makers, con la loro capacità d’inventare, hanno bisogno di risposte immediate e concrete e il nostro compito è quello di dargliele”.

 

 

26 gennaio 2012

Confcommercio: al via il premio nazionale per l’Innovazione nei servizi

Filed under: RomaCrea Notizie OnLine — Tag:, , , , , — RCN @ 11:53

È partita la quarta edizione del “Premio nazionale per l’Innovazione nei servizi” promosso e organizzato da Confcommercio. Il concorso, rivolto a tutte le aziende italiane, con sede legale in Italia e con attività primaria nel settore del commercio, del turismo e dei servizi alle imprese e alla persona, ha come obiettivo quello di valorizzare e sostenere le migliori capacità innovative e creative di aziende, università, enti o singoli ideatori, anche al fine di favorire la crescita della cultura dell’innovazione del Paese.

Le categorie di premio previste per l’anno 2012 sono:

  1. Innovazione nel commercio;
  2. Innovazione nel turismo;
  3. ICT nei servizi;
  4. Service Design nei servizi.

Le imprese vincitrici verranno premiate il prossimo 12 giugno, nel corso della cerimonia dedicata alla “Giornata nazionale dell’Innovazione”, con una onorificenza consegnata dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Come per le precedenti edizioni, Confcommercio conferirà un ulteriore riconoscimento quale:  “Menzioni di merito” alle imprese il cui progetto presenti spiccate caratteristiche di originalità e creatività.

Per partecipare è necessario compilare la modulistica online disponibile sul sito  http://premioinnovazione.confcommercio.it/ entro il 12 aprile 2012.

 

22 dicembre 2011

Imprese: nuovo progetto europeo dal titolo “Transfer Cafè”

Con l’inizio del prossimo anno, tra le varie iniziative inserite nel progetto “Know Man”, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Interreg IVC (cooperazione interregionale volta a rafforzare e a sviluppare aree quali l’innovazione, l’economia della conoscenza e l’ambiente), e al quale hanno preso parte anche Bic Lazio e Roma Capitale, inizierà nel Lazio la sperimentazione del “Transfer Cafè”, una piattaforma on line il cui obiettivo sarà promuovere l’incontro tra esperti nel campo del trasferimento tecnologico e le imprese.

La piattaforma sarà suddivisa in aree specifiche, nelle quali le aziende potranno registrarsi per avere a disposizione consulenti ai quali sarà possibile rivolgere domande relative al proprio business.                

Nei mesi scorsi è stata invece realizzata una mappatura del territorio che ha messo in evidenza le eccellenze locali e il “Know Man camp”, una giornata di progettazione di strumenti e iniziative condivise a sostegno dello sviluppo locale.

Il progetto “Know Man”, giunto a metà del suo percorso, mira a migliorare le politiche di sviluppo regionale attraverso lo scambio e il trasferimento di competenze e strumenti di “knowledge network management”, per far crescere una rete europea a supporto dell’innovazione.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.know-man.eu

 

 

18 novembre 2011

Regione Lazio: settima edizione di Matching

Filed under: News — Tag:, , , — RCN @ 12:14

La Regione Lazio, con l’assessorato alle Attività produttive e alle Politiche dei rifiuti e il supporto di  BIC Lazio, sarà presente all’edizione 2011 di Matching, appuntamento nazionale e internazionale per sviluppare le relazioni di business fra Pmi, che si terrà dal 21 al 23 novembre prossimo alla Fiera Milano Rho.

Il Lazio è la seconda regione in Italia per numero di imprese e per prodotto interno lordo. Produce, infatti, circa il dieci per cento della ricchezza nazionale, collocandosi all’ottavo posto fra le regioni europee per contributo al Pil dell’Unione.  

Sono sei le aziende assistite da BIC Lazio e ospitate all’interno dello spazio espositivo della Regione Lazio. Questi, infatti, i profili delle imprese che parteciperanno alla manifestazione:

Cim

Da sempre attenta alle nuove tecnologie, ha prodotto una pittura in polvere, diluibile con acqua ed esente da elementi nocivi. Grazie ai suoi componenti, in presenza di luce attiva un processo ossidativo che favorisce la trasformazione degli inquinanti in prodotti finali innocui, eliminando i cattivi odori. È inoltre antimuffa e autopulente. I risultati di questa pittura sono visibili a Roma, nel traforo tra via Nazionale e via del Tritone. Nel 2010 è stata selezionata dal ministero per la Pubblica amministrazione e l’Innovazione per l’Expo di Shangai; quest’anno ha vinto il premio Impresa Ambiente e, nel corso di  Ecomondo, anche il premio  Sviluppo sostenibile 2011.

Ecoalcubo

Ecoalcubo è un’azienda specializzata nel settore dell’ingegneria ambientale costituita da Micol Biscotto e Francesco Petracchini, due giovani ex ricercatori del Cnr. La società fornisce consulenza e servizi alle imprese e alle amministrazioni pubbliche. A Matching promuoveranno la seconda edizione del progetto Corrente in movimento 2012 che da inizio maggio a fine giugno del 2012 vedrà, per 8 fine settimana, un vero e proprio “Villaggio dell’Innovazione” toccare le principali piazze del Paese, per mostrare il meglio della green economy made in Italy, informare e coinvolgere cittadini e istituzioni.

Le Golosizie di Miranda

È un piccolo Atelier di confetture e gelatine “d’autore”, create per adattarsi con versatilità al dolce e al salato. Le confetture nascono dalla fantasia di Miranda Pisione che, dopo aver lavorato come sceneggiatrice in alcune note serie televisive, ha ideato e dato vita a un laboratorio artigianale di “golosizie”. Le sue   confetture mescolano dolce e salato, agro e piccante, amaro e speziato. Tutto ciò all’insegna della riscoperta dei sapori della cucina e della grande tradizione italiana.

Personal Planner

È un’impresa giovane che offre un servizio di segreteria virtuale in grado di rispondere alla necessità di aziende, studi e liberi professionisti. Mette a disposizione dei propri clienti un assistente personale in grado di eseguire qualsiasi compito sia richiesto, accanto, naturalmente, alle tradizionali mansioni di gestione delle chiamate, dei fax e della posta elettronica. Nuova iniziativa di Personal Planner è Personal Communication, il servizio di comunicazione integrata e ufficio stampa 2.0 studiato per Pmi e liberi professionisti.

Robotica Bia

È una nuova realtà nel panorama della micro-tecnologia che ha come missione quella di realizzare sistemi robotici e di automazione per migliorare la qualità della vita.  In campo sanitario vengono progettati ausili per la chirurgia e micro chirurgia. Il tutto per essere di aiuto al chirurgo con nuovi strumenti mini invasivi, per aumentare la velocità di recupero post-operatorio dei pazienti e per diminuire l’impatto traumatico dell’operazione. L’impiego di questi nuovi strumenti, che integrano micro e nano tecnologia, permette di realizzare micro-robot per applicazioni endoscopiche.

Scontrino Sicuro

Scontrinosicuro.it fornisce un sistema di immagazzinamento automatizzato sul web di scontrini fiscali e di qualsiasi tipo di documenti per evitare che si perdano, si scoloriscano e diventino inutilizzabili per le funzioni di garanzia sui prodotti, per i rimborsi e per le deducibilità. In particolare ha sviluppato  un sistema che è in grado di fornire al cliente l’immagazzinamento e l’ordinamento degli scontrini in una cartellina sicura, individuale e riservata su internet direttamente dalla farmacia.

Per ulteriori informazioni contattare lo 06 80368231 (www.biclazio.it) o lo 06 51683966 (www.regione.lazio.it)

 


 
© 2017 Camera di Commercio di Roma - Qualunque utilizzo è vietato se non autorizzato dell'ente - Sito realizzato da Menexa
Informativa Privacy